Sabato 21 settembre: varo del doppio coastal rowing e inaugurazione
 dell'attività Sportlandia Livorno


LIVORNO, 23 settembre 2013 - Tanta partecipazione alla cantina nautica dei G.S. Vigili del Fuoco – Tomei sugli Scali D’Azeglio per l’inaugurazione della stagione remiera dell’Associazione Sportlandia di Livorno affiliata a Special Olimpycs che si occupa di sviluppare il canottaggio e il bowling per i ragazzi con disabilità intellettiva.

I numerosi partecipanti hanno prima potuto ascoltare una stimolante presentazione da parte di Giuliana Bertoli, da anni volontaria dell’associazione, sugli scopi del movimento Special Olimpycs fondato da Eunice Kennedy appartenente alla famosa famiglia politica americana. Particolarmente coinvolgente è stata la descrizione dei successi del movimento che è riuscito con caparbietà a far uscire dalla emarginazione sociale molti ragazzi trasformandoli in atleti speciali integrati e capaci di grandi miglioramenti. Mauro Martelli Presidente dell’Associazione, si è invece soffermato sulla attività dell’associazione livornese che ha visto un forte sviluppo in un costruttivo clima di armonia e serenità fra atleti speciali, coach, atleti partners, volontari e familiari dove ognuno ha avuto l’occasione di crescere umanamente e nel gesto atletico. I presenti hanno potuto verificare subito i progressi nel varo del nuovo doppio coastal rowing.

Gli atleti speciali hanno dato sfoggio di una notevole abilità nella tecnica di voga accompagnati da partners campioni di tutto rispetto. Erano presenti infatti sulle imbarcazioni Emilano Ceccatelli campione del mondo 2009, Augusto Zamboni atleta azzurro vice campione mondiale di indor rowing, Lorenzo Speranza giovane promessa del Palio Marinaro. Chi non ha trovato posto in barca ha comunque potuto dare sfoggio di una buona tecnica al remergometro. Un altro ex Campione del Mondo, Marco Marconcini, ha bagnato la nuova imbarcazione, e non solo, con una bottiglia di spumante.

Presenti molti amici dell’associazione fra i quali Rodolfo Graziani Presidente degli Azzurri D’Italia che ha rivolto parole di stima e incoraggiamento per l’attività. Presente anche il Presidente Toscano della Federazione Canottaggio, grande sostenitore di Sportlandia e Vittorio Pasqui Presidente del Comitato Palio Marinaro. Alla fine un brindisi ed un ringraziamento a tutti coloro che hanno contribuito in questi anni alla crescita dell’associazione, una citazione particolare al progetto condotto con l’aiuto della Fondazione Cassa di Risparmi di Livorno.

Foto & Video

Prossime Regate

  • MONATE - 19/05/2022
    Fase Regionale Campionati Studenteschi 2021/2022
  • VARESE - 21-22/05/2022
    European Rowing Under 19 Championships
  • PESARO - 21/05/2022
    1^ Tappa XIV Adriatic Cup - Coastal Rowing
  • PESCARA - 21/05/2022
    Fase Regionale Campionati Studenteschi 2021-2022
  • FANO - 22/05/2022
    Coastal Rowing - 2^ Tappa Coppa Filippi Beach Sprint
  • TRIESTE - 22/05/2022
    Regata Regionale Sprint
  • GENOVA - 22/05/2022
    Regata Regionale valida Montu'/D'Aloja

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
[email protected]
Redazione: Niccolò Bagnoli - Luigi Mancini - Camilla Frigerio
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.