Giovanni Sotis: Il Circolo Salaria sempre dalla parte del Canottaggio!


ROMA, 18 luglio 2013 - Il Salaria Sport Village, imponente struttura sportiva romana, da sempre fa del canottaggio una delle pratiche di punta. Giovanni Sotis, Presidente del consiglio direttivo del Circolo Canottieri Salaria ci spiega che questo è dovuto al fatto che: “Il canottaggio è per noi un fiore all’occhiello. È lo sport che ci distingue dagli altri circoli sportivi cosiddetti commerciali. In questo senso è per noi un orgoglio poterlo praticare. E poi sarebbe un vero peccato non sfruttare il tratto del Tevere che ci è adiacente, uno dei più adatti all’attività del remo”.
 
Il Salaria da sempre si è speso in maniera importante a favore della diffusione della pratica remiera. Quest’ultimo anno in particolare i circoli romani hanno avuto bisogno di un grosso sostegno a seguito della piena del Tevere. Il Salaria c’è stato ed il suo apporto ha dato la possibilità a molti atleti, anche di livello internazionale, di proseguire nella preparazione: “Anche le nostre strutture sono state messe a dura prova dal Tevere durante quella terribile piena. Solo che essendo stati i meno danneggiati, per spirito di solidarietà con gli altri circoli, abbiamo voluto offrire accoglienza a quanti necessitavano. All’unanimità abbiamo ritenuto doveroso metterci a disposizione. Del resto il canottaggio è anche questo: forte spirito di condivisione. Siamo, infatti, sicuri che in una condizione analoga, se fossimo stati noi in difficoltà, avremmo trovato adeguato sostegno”.

Ulteriore riprova della disponibilità del Salaria l’abbiamo in questi giorni. Gli atleti Para-Rowing infatti sono impegnati nella loro preparazione, presso le strutture del centro sportivo romano: “Il Salaria Sport Village – ci spiega il Presidente Sotis – ha avuto il piacere e l’onore di ospitare questi straordinari atleti ed essere in qualche modo parte attiva nella loro preparazione. Tutto lo staff si sta mettendo a loro disposizione, in primis Giampiero Poldi, direttore tecnico, coordinatore di tutte le attività all’interno dell’area canottaggio”. Il grande entusiasmo che gli atleti Para-Rowing stanno mettendo nel portare avanti la loro preparazione non è sfuggita al Presidente che ci tiene a precisare che: “Per quello che ci riguarda, l’entusiasmo che percepiamo negli allenamenti di questi ragazzi per noi è la più grande soddisfazione”.


Nelle immagini: Il Presidente Sotis; Sotis a colloquio con il Presidente Federale Giuseppe Abbagnale

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Niccolò Bagnoli - Luigi Mancini - Camilla Frigerio
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.