La giallorossa Giulia Campioni ad un passo dai Mondiali Junior


SAN MINIATO, 16 luglio 2013 - C’erano ancora un po’ di ombre sulla possibile partecipazione di Giulia Campioni ai Campionati Mondiali Junior di Trakai, in Lituania, dal 7 all’11 agosto. Nonostante le medaglie al Memorial d’Aloja e ai Campionati Europei Junior di Minsk, in Bielorussia, c’era ancora da mettere il sigillo sul biglietto.
 
Poi ci ha pensato il campo, per usare un gergo calcistico, a parlare e a spazzare via ogni dubbio. Il campo, come spesso in Italia, è il lago di Piediluco, in Umbria, sede del Centro Tecnico della Federazione Italiana Canottaggio, dove si sono svolte le selezioni per i Mondiali Junior e per la Coupe de la Jeunesse.
 
Selezioni che hanno parlato chiaro: la giallorossa Campioni una maglia azzurra per la Lituania dovrebbe averla in tasca. Impegnata sul quattro senza Junior femminile con la salernitana Carmela Pappalardo, la triestina Elena Waiglein e la romana Ludovica Serafini, Giulia ha fatto registrare con la sua imbarcazione uno dei migliori dispendi energetici delle tirate, risultato che se non garantisce di diritto la partecipazione alla kermesse iridata poco ci manca.
 
Da qui all’ufficializzazione delle formazioni per i Mondiali lituani ci sono ancora quasi tre settimane di raduno agli ordini del responsabile del settore Claudio Romagnoli, tuttavia la portacolori della Canottieri San Miniato è a un passo dal coronare il proprio sogno. Resta da capire su quale barca: probabile l’otto, anche se la sua duttilità gli permette di potersi giocare un carrello anche su un quattro senza così come su un quattro di coppia.
 
Alle regate selettive di Piediluco erano impegnato anche altre tre atlete della San Miniato – Soraya Corsoni, Sara Monte e Chiara Yahya, ovvero tre/quarti del quattro senza femminile vicecampione d’Italia Ragazzi – alla ricerca del pass per la Coupe de la Jeunesse, in programma il primo weekend di agosto nel tempio di Lucerna, il Rotsee.
 
Le giovanissime allieve di Enzo Ademollo non sono riuscite nell’impresa, né Soraya e Chiara sul quattro senza (con loro Chiara Cianelli e Marta Sorrentino della Giacomelli di Pisa) né Sara sul singolo, specialità dove sempre ai Tricolori Ragazzi ha conquistato il bronzo appena un mese fa. Questo risultato non intacca minimamente l’animo delle tre giallorosse, che al primo anno della categoria Ragazzi come sono hanno davanti a loro altre tre stagioni per rifarsi ed inseguire a loro volta il sogno di indossare l’azzurro della Nazionale.
 

Ufficio Stampa Canottieri San Miniato


Nelle foto www.canottaggio
.org Giulia Campioni in gara alle selezioni con il quattro senza Junior femminile (prima da sx, al quarto carrello) e a colloquio con il presidente della Canottieri San Miniato Enzo Ademollo.

Foto & Video

Prossime Regate

  • MONATE - 19/05/2022
    Fase Regionale Campionati Studenteschi 2021/2022
  • VARESE - 21-22/05/2022
    European Rowing Under 19 Championships
  • PESARO - 21/05/2022
    1^ Tappa XIV Adriatic Cup - Coastal Rowing
  • PESCARA - 21/05/2022
    Fase Regionale Campionati Studenteschi 2021-2022
  • FANO - 22/05/2022
    Coastal Rowing - 2^ Tappa Coppa Filippi Beach Sprint
  • TRIESTE - 22/05/2022
    Regata Regionale Sprint
  • GENOVA - 22/05/2022
    Regata Regionale valida Montu'/D'Aloja

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
[email protected]
Redazione: Niccolò Bagnoli - Luigi Mancini - Camilla Frigerio
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.