Campionati Italiani PL, Esordienti ed Adaptive: le dichiarazioni
 dei protagonisti


GAVIRATE, 03 giugno 2012 -

Catello Amarante (Marina Militare): "Ci abbiamo messo molta forza, trovando subito un buon vantaggio. A bordo, vogatore e timoniere, i fratelli Mazzali del settore giovanile che si sono comportati bene e, nel complesso, una bella prova di squadra che riteniamo abbia soddisfatto il nostro allenatore Giovanni Lepore".

Marcello Miani (Forestale): "Un po' di problemi nella prima parte, causa onde, poi ci siamo distesi bene ed espressi secondo i nostri piani. Prestazione sicuramente soddisfacente per me ed i miei compagni, contenti di aver onorato la memoria di Mauro Baccelli, ed è questo un titolo che dedichiamo allo staff della Forestale".

Elisa Stranges (Can. Varese): "Quest'equipaggio è nato da una selezione interna alla Canottieri Varese. Ci siamo preparate molto bene, tra noi si è creato un buon affiatamento che si è visto anche oggi in barca. Vacanza? Macchè, ora dobbiamo preparare i Campionati Lombardi".

Denise Zacco (Murcarolo): "Bella gara, io e Serena siamo partite forte ed abbiamo, sin da subito, cercato di trovare il giusto ritmo. Ce l'abbiamo fatta, anche se abbiamo dovuto sudare sino alla fine per riuscire a staccare la Canottieri Padova".

Elia Luini (CC Aniene): "E' bello vincere a casa, in un lago che conosco molto bene. Oggi non è stata sicuramente una gara facile: Pegoraro e Micheletti hanno cercato di superarmi sino alla fine, la loro prestazione è un bel segnale per il movimento dei giovani Pesi Leggeri. Adesso resto a Varese per il prossimo raduno olimpico in vista della Coppa del Mondo, tra due settimane a Monaco".

Sara Brescia e Valeria Monti (Can. Esperia): "Un ringraziamento particolare a tutta la nostra società, siamo contentissime. Vincere in questa specialità, per il terzo anno di fila, non era assolutamente scontato".

Livio La Padula (Fiamme Oro): "Dedichiamo alle Fiamme Oro questo successo, ci tenevo particolarmente a vincere insieme a Lorenzo e siamo stati bravi a uscir fuori subito bene. Avevamo contro due forti barche under 23, giovani interessanti che si sono battuti molto bene, e quindi mi complimento anche con loro. Un'altra cosa su Lorenzo: con lui mi sono trovato benissimo, diciamo come sentirsi sicuri in una botte di ferro".

Giulia Pollini (Can. Cernobbio): "Gara molto difficile, perché Enrica e Cecilia mi hanno attaccata sino al traguardo ed anche per la tanta erba tagliata presenti sul percorso nonostante il gran lavoro dei ragazzi della Canottieri Gavirate. Questo campo di regata mi porta fortuna, qui non perdo mai. In bocca al lupo alle ragazze della Canottieri Cernobbio, impegnate nella selezione".

Luca Agoletto (CC Aniene): "Una grande emozione per una grande gara. Tengo a sottolineare la nostra età media avanzata, in barca avevamo la cinquantanovenne Adriana che si e' espressa con grande generosità. Siamo molto contenti ed ora tifiamo per i ragazzi che hanno qualificato la barca alle Olimpiadi."

Gaetano Iannuzzi (CC Aniene): "Avevo capito di vincere sin dalla prima palata, quando con grande aggressivita' il nostro equipaggio ha iniziato la gara. I ragazzi si sono comportati benissimo ed hanno sempre risposto alle mie indicazioni durante il percorso. Una finale da incorniciare".

Alessandro Aiello (Can. Napoli): "Dedico questa vittoria alla Canottieri Napoli ed alla mia famiglia, che sta passando sicuramente un momento delicato. La gara? Avevo una grande voglia di riscatto dopo il secondo posto dell'anno scorso e, dopo la vittoria ai Meeting, ho coronato gli sforzi di un'intera stagione".

Irene Vannucci (VVF Tomei): "Un ringraziamento al mio allenatore Stefano Lari per la grande pazienza. Negli ultimi 500 metri di questa difficilissima sfida, sono riuscita a trovare nuove forze ed a staccare la mia brava avversaria. Ora proseguirò la mia strada nel canottaggio cercando di migliorare sempre"

Gordon e Iovine (Can. Napoli): "Gara molto combattuta, abbiamo attaccato ai 500 ed ai 1000. Qui si è decisa la gara, qui abbiamo vinto il titolo. Il segreto di questo successo? I nostri allenatori Franco Borrelli e Stefano Correale. Ora un po' di vacanza, poi prepareremo i Campionati Italiani Juniores di settembre".

 

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.