Il pensiero di Beppe De Capua dopo Belgrado


BELGRADO, 06 maggio 2012 - Beppe De Capua analizza la prestazione della squadra Senior dopo la prima prova di Coppa del Mondo di Belgrado.

"Il prossimo obiettivo della nostra squadra e' la qualificazione olimpica. La partecipazione del doppio Sartori-Battisti e del singolista Montrone a Belgrado e' stata una fondamentale conferma di quanto visto al Memorial d'Aloja ed un probante viatico verso le qualificazioni olimpiche. Dopo il sesto posto, quinto per nazione se consideriamo che due equipaggi tedeschi sono arrivati davanti, il doppio ha dimostrato di essere saldamente avviato a conseguire quel risultato ma anche Montrone, considerando che si qualificano i primi tre a Lucerna, ha buone carte per centrare l'obiettivo. A questo proposito ringrazio le Fiamme Gialle e il tecnico Franco Cattaneo: il costruttivo rapporto di apertura sinergica, instaurato in questi anni e confermato negli ultimi mesi, ha permesso di porre comunque in buone condizioni preparatorie vogatori che per diverse ragioni necessitavano di allenarsi in sede.

Per quanto riguardo l'obiettivo Giochi Olimpici, il due senza non era presente e lo vedremo in azione a Lucerna. Il quattro di coppia, al di la' del distacco ottenuto in finale con anche l'assenza dell'Australia, si e' confermato equipaggio da finale. E' un'imbarcazione per la quale procederemo la strutturazione che tendera' ad allestire una barca di livello superiore. Il quattro senza e' arrivato decimo ed alle spalle di equipaggi in avanzato stato di preparazione poiché alla ricerca della qualificazione: mancavano nazioni forti come Stati Uniti e Australia, d'ora in avanti sono in programma nuove valutazioni in raduno. Con il suo allenatore Antonio Colamonici, in questa specialita', anche l'altro equipaggio ha dimostrato grande agonismo e si e' impegnato per acquisire una nuova e fondamentale esperienza.

Sulla prestazione di Raineri e Frattini, ha influito in parte il problema d'allergia di cui soffre ancora Pierpaolo. Anche Perino e Paonessa si sono battuti al meglio pur non entrando in semifinale.
"Dopo la fine della fase preparatoria invernale, tra Memorial d' Aloja e Belgrado, s' è concluso il primo ciclo del periodo agonistico 1. Dalla prossima settimana ci saranno il secondo ciclo dell' agonistico 1 e, dopo Monaco di Baviera, il progettato periodo agonistico 2 che ci condurrà ai Giochi Olimpici".


 

Prossime Regate

  • EUPILIO - 10/08/2020
    Selezioni Campionati Europei Under 23
    RISULTATI
  • PARTINICO - 29-30/08/2020
    Regata Regionale valida Montu e d'Aloja ANNULLATA
  • PADOVA - 30/08/2020
    Regata Regionale chiusa Valida d'Aloja e Montu (Campionato Regionale U15)
  • SASSOCORVARO - 30/08/2020
    Regata Regionale aperta valida Montu e d'Aloja deroga percorso su. 1.500 mt.

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.