Belgrado: bronzo per il doppio leggero Bertini-Luini


BELGRADO, 06 maggio 2012 - A Belgrado l'Italia chiude le finali olimpiche della prima prova di Coppa del Mondo con la medaglia di bronzo nella specialità del doppio pesi leggeri con Lorenzo Bertini ed Elia Luini. Nelle altre due finali, le barche azzurre centrano il quinto posto nel quattro di coppia (Simone Venier, Francesco Fossi, Matteo Stefanini, Rossano Galtarossa) ed il sesto nel doppio (Alessio Sartori e Romano Battisti). Ieri, l'oro del singolista leggero Pietro Ruta e la qualificazione alle Paralimpiadi del quattro con Adaptive (Andrea Marcaccini, Pierre Calderoni, Florinda Trombetta, Mahila Di Battista, tim. Alessandro Franzetti).

Straordinaria rimonta di Bertini e Luini in una finale difficilissima. Non brillano gli azzurri nella prima parte del percorso, ai 1500 la medaglia è lontana addirittura due secondi e mezzo ed è virtualmente al collo dei danesi Rasmussen e Qvist. Il finale è potente e rabbioso: il doppio leggero italiano chiude terzo, scalzando Danimarca (22 centesimi) ed Ungheria (2"81), avvicinandosi ai campioni olimpici inglesi Hunter e Purchase (94 centesimi) ed ai greci Magdanis e Konsolas (53 centesimi).

"Nei primi mille metri abbiamo sofferto molto il vento contro, negli ultimi 500 ci siamo trovati a nostro agio con il favore - spiega il prodiere Bertini - Bisogna lavorare soprattutto sul passo di gara, oggi nostro punto debole, ma questa medaglia ci infonde la giusta serenità per proseguire la preparazione in vista della prova di Coppa del Mondo di Monaco di Baviera e delle Olimpiadi". "Non sento ancora il ritmo giusto, ma quando ho lanciato l'attacco decisivo la barca ha risposto molto bene - aggiunge il capovoga Luini - Questo vuol dire che non siamo ancora al top, è giusto che sia così, ma la preparazione si è sin qui svolta bene".

Restano lontani dal podio il quattro di coppia ed il doppio maschile. Venier, Fossi, Stefanini e Galtarossa provano a render dura la vita agli avversari ma Croazia, Germania ed Estonia si esprimono decisamente meglio per ritmo ed intensità: sempre sesti, nel finale gli azzurri approfittano del calo della Russia per raggiungere la quinta posizione, a 12''31 dai croati vincitori della gara. Lotta il doppio di Sartori e Battisti in una gara in cui i tedeschi Knittel e Krueger mettono in fila gli inglesi Lucas e Towsend e gli sloveni Spik e Cop. Dopo aver centrato un buon risultato con la qualificazione alla finale, i due finanzieri concludono la loro avventura in Coppa del Mondo al sesto posto, a 5''38 dalla Germania.

Si chiude con un nono ed un decimo posto rispettivamente l'esperienza del doppio di Frattini e Raineri e del quattro senza (Capelli, Tranquilli, Agamennoni, Palmisano). Ritirato il quattro senza PL dalla finale B a causa dell'indisposizione di Andrea Caianiello per problemi fisici.

Dal 20 al 23 maggio, in campo maschile, l'Italia si presenta a Lucerna per l'ultimo round delle qualificazioni olimpiche con il singolista Domenico Montrone ed il doppio di Alessio Sartori e Romano Battisti. Tra le donne, assenti a Belgrado ed attualmente in raduno a Varese, il CT Josy Verdonkschot presenterà quattro barche alla ricerca del pass per Londra 2012: singolo, doppio e quattro di coppia, doppio pesi leggeri. A Lucerna, dal 25 al 27 maggio, ci sarà anche la seconda prova di Coppa del Mondo e l'Italia gareggerà con i due senza di Lorenzo Carboncini e Niccolò Mornati, Claudia Wurzel e Sara Bertolasi.


Nella foto (D.Seyb): il podio del doppio pesi leggeri; Luini e Bertini in azione
 

Prossime Regate

  • EUPILIO - 10/08/2020
    Selezioni Campionati Europei Under 23
    RISULTATI
  • PARTINICO - 29-30/08/2020
    Regata Regionale valida Montu e d'Aloja ANNULLATA
  • PADOVA - 30/08/2020
    Regata Regionale chiusa Valida d'Aloja e Montu (Campionato Regionale U15)
  • SASSOCORVARO - 30/08/2020
    Regata Regionale aperta valida Montu e d'Aloja deroga percorso su. 1.500 mt.

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.