Belgrado: oro per Ruta nel singolo Pesi Leggeri


BELGRADO, 05 maggio 2012 - A Belgrado la prima medaglia d'oro del canottaggio azzurro nel 2012 porta la firma di Pietro Ruta. Nel singolo pesi leggeri, prima delle finali delle specialità non olimpiche abbinate alla Coppa del Mondo, l'atleta della Marina Militare, cresciuto nella Canottieri Menaggio (Como), vince davanti all'ungherese Galambos ed al francese Azou. La stagione per Ruta, vicecampione mondiale in questa specialità, inizia con il piede giusto.

Regolare, preciso, metodico e determinato, vola verso il successo lasciando strada a Galambos soltanto nei primi 500 metri. Poi, sul passo, non c'è assolutamente storia. Per gli sforzi profusi nel contrastare il vicecampione mondiale, Galambos scivola in terza posizione ed è il francese Azou a provare a rimanere in scia. Niente da fare, Ruta ha decisamente una marcia in più e nel finale risponde anche all'ultimo, disperato, ritorno dell'ungherese precedendolo per 1''62.

Nel singolo Pesi Leggeri, il compagno di squadra Livio La Padula si è classificato al dodicesimo posto.


FINALI A

Singolo Pesi Leggeri Maschile
Regolare, preciso, metodico e determinato. Pietro Ruta vola verso il successo lasciando strada all'ungherese Galambos soltanto nei primi 500 metri. Poi, sul passo, non c'è assolutamente storia. Per gli sforzi profusi nel contrastare il vicecampione mondiale, Galambos scivola in terza posizione ed è il francese Azou a provare a rimanere in scia. Niente da fare, Ruta ha decisamente una marcia in più e nel finale risponde anche all'ultimo, disperato, ritorno dell'ungherese precedendolo per 1''62. ORO ITALIA!

1) ITA1 (Pietro Ruta) 6'56"94, 2) HUN (Peter Galambos) 6'58"56, 3) FRA1 (Jeremie Azou) 7'01"06, 4) FRA2 (Stany Delayre) 7'08"64, 5) GBR (Michael Mottram) 7'12"57, 6) NOR3 (Svein Urban Ringstad) 7'13"56

Singolo Pesi Leggeri Femminile
1) AUT1 (Michaela Taupe-Traer) 7'48"45, 2) GBR (Kathryn Twyman) 7'50"11, 3) SUI (Pamela Weisshaupt) 7'52"83, 4) SWE1 (Cecilia Lilja) 7'57"17, 5) IRL (Claire Lambe) 8'03"47, 6) CRO (Helena Pavkovic) 8'09"51

Due senza Pesi Leggeri Maschile
1) GBR (Paul Mattick, Adam Freeman-Pask) 6'36"22, 2) CZE (Jiri Kopac, Miroslav Vrastil Jr) 6'38"22, 3) FRA (Fabien Tilliet, Jean-Christophe Bette) 6'40"50, 4) NED2 (Arnoud Greidanus, Joris Pijs) 6'42"11, 5) CHN (Lei Li, Zhongwei Li) 6'46"30, 6) HKG (Chiu Mang Tang, Ki Cheong Kwan) 6'48"08

FINALI B

Singolo Pesi Leggeri Maschile
1) GRE (Spyridon Giannaros) 7'01"06, 2) SVK (Richard Vanco) 7'01"59, 3) EGY (Abdelmohsen Massoud) 7'07"02, 4) CZE (Martin Slavik) 7'08"18, 5) AUT (Alexander Rath) 7'09"16, 6) ITA2 (Livio La Padula) 7'25"77


 

Assemblea Nazionale Ordinaria Elettiva

Prossime Regate

  • EUPILIO - 10/08/2020
    Selezioni Campionati Europei Under 23
    Tabella Orari previsti
  • PARTINICO - 29-30/08/2020
    Regata Regionale valida Montu e d'Aloja ANNULLATA
  • PADOVA - 30/08/2020
    Regata Regionale chiusa Valida d'Aloja e Montu (Campionato Regionale U15)
  • SASSOCORVARO - 30/08/2020
    Regata Regionale aperta valida Montu e d'Aloja deroga percorso su. 1.500 mt.

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.