Coppa del Mondo e qualificazioni paralimpiche da domani a Belgrado


ROMA, 02 maggio 2012 - Da domani a domenica, l'Italia sarà impegnata a Belgrado per la prima prova di Coppa del Mondo e per l'ultimo round delle qualificazioni paralimpiche. Sono tredici gli equipaggi italiani (33 atleti) al via di questa competizione che sarà caratterizzata dalla partecipazione di 43 squadre nazionali e di 662 vogatori.

Nel doppio maschile sono iscritte tre barche: i finanzieri Alessio Sartori e Romano Battisti, vincitori del Meeting Nazionale di Piediluco e nelle due giornate del Memorial d'Aloja, oltre agli equipaggi composti da Pierpaolo Frattini e Simone Raineri, Paolo Perino e Mario Paonessa. Sono, per il momento, sei le barche italiane qualificate alle Olimpiadi di Londra 2012: manca ancora questa specialità e l'esito della gara di Belgrado sarà importante per capire chi difenderà i colori azzurri nella regata di qualificazione olimpica di Lucerna (20-23 maggio). In Serbia Domenico Montrone sarà impegnato nella specialità del singolo.

Nel quattro senza, il CT Beppe De Capua conferma gli uomini che hanno vinto entrambe le sfide del Memorial d'Aloja: Vincenzo Capelli, Andrea Tranquilli, Luca Agamennoni e Andrea Palmisano. Tra gli avversari, si troveranno di fronte anche una barca italiana societaria composta da Leopoldo Sansone, Sergio Canciani, Simone Ponti e Giuseppe Vicino. Cambia, rispetto a tre settimane fa, il quattro di coppia: il nuovo prodiere è Simone Venier ed a Belgrado gareggia assieme al capovoga Rossano Galtarossa, Matteo Stefanini e Francesco Fossi.

Gli equipaggi medagliati agli ultimi Mondiali e campioni d'Europa, il doppio (Lorenzo Bertini, Elia Luini) ed il quattro senza (Daniele Danesin, Andrea Caianiello, Marcello Miani, Martino Goretti) pesi leggeri, vengono confermati dal CT Giuseppe Polti. Nel singolo pesi leggeri, invece, sarà l'ora di Livio La Padula e Pietro Ruta.

A livello Adaptive, da domani a sabato, toccherà al singolista Fabrizio Caselli ed al quattro con (Mahila Di Battista, Florinda Trombetta, Pierre Calderoni, Andrea Marcaccini, tim. Alessandro Franzetti) cercare di raggiungere uno dei primi due posti che significa la qualificazione alle Paralimpiadi, pass già raggiunto ai Mondiali di Bled dal doppio Stefanoni-De Maria.

Domani, dalle 18, ci saranno le batterie delle regate Adaptive che proseguiranno poi con i recuperi di venerdì e le finali di sabato sera (dalle 18). La Coppa del Mondo scatterà venerdì alle 9 con le batterie e proseguirà sabato mattina con i quarti di finale. Nel pomeriggio, dalle 13, le semifinali e poi le finali (17:15) delle specialità non olimpiche. Domenica, con diretta su RaiSport 1 ed Eurosport, tutte le finali olimpiche dalle 10:43 alle 13:31.

 
Nelle immagini: il doppio Sartori-Battisti; i due quattro senza, senior e pesi leggeri

 

Assemblea Nazionale Ordinaria Elettiva

Prossime Regate

  • EUPILIO - 10/08/2020
    Selezioni Campionati Europei Under 23
    Tabella Orari previsti
  • PARTINICO - 29-30/08/2020
    Regata Regionale valida Montu e d'Aloja ANNULLATA
  • PADOVA - 30/08/2020
    Regata Regionale chiusa Valida d'Aloja e Montu (Campionato Regionale U15)
  • SASSOCORVARO - 30/08/2020
    Regata Regionale aperta valida Montu e d'Aloja deroga percorso su. 1.500 mt.

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.