Canottieri San Miniato: bene Campioni e quadruplo Junior alla
 Nazionale di Varese


SAN MINIATO, 23 aprile 2012 - Si sono ribaltate le parti per la Canottieri San Miniato dal primo Meeting Nazionale di fine marzo a Piediluco al secondo, svoltosi sabato 21 e domenica 22 aprile sulle acque del lago di Varese.

Se infatti all'ombra delle cascate delle Marmore fece ottima impressione il quattro di coppia di Michele Ferreli, Matteo Pergoli ed i gemelli Giulio e Lorenzo Bartali, abile a centrare la finale tra gli Junior, mentre complice anche qualche fastidio singolo si registrò un po' di delusione per il singolo Junior femminile di Giulia Campioni, a Varese è accaduto il contrario, con quest'ultima che riesce nell'impresa di entrare in finale in una gara con 25 concorrenti ed il quadruplo che invece stavolta resta fuori dagli otto.

Andiamo con ordine. Sabato in qualifica è proprio Giulia a scendere in acqua per prima, in apertura di programma, nella prima batteria. Una batteria tirata quella di Giulia, che dopo una gara ravvicinata assieme alle portacolori di Padova e Tritium riesce ad agguantare per un paio di secondi la seconda piazza, valida per l'ingresso diretto in semifinale mentre per le altre entrano in gioco i tempi.

In semifinale Giulia si rende protagonista di un'altra prova autorevole, prendendosi senza alcuna difficoltà un altro secondo posto (prime quattro in finale) alle spalle dell'Irno e nettamente davanti, nove e dieci secondi, alle altre due qualificate, la cremonese della Bissolati la rappresentante della Lega Navale di Barletta. La domenica in finale, Giulia paga un po' gli sforzi delle due gare precedenti e chiude ottava, a nove secondi dal podio (oro Bissolati, argento Palermo, bronzo Irno). Per la giovane samminiatese, che arriva anche quinta sul quattro senza Junior femminile in un misto con Vittorino da Feltre e CUS Ferrara) comunque netto passo in avanti rispetto a Piediluco, e ora forte anche di un ottimo riscontro cronometrico all'ultimo test sul remoergometro può tornare ad ambire alla maglia azzurra.

Niente finale invece, come detto, per il quadruplo Junior giallorosso, che comunque ha dato il massimo per ripetere l'ingresso tra gli otto di Piediluco. In batteria (20 i quattro di coppia al via) i ragazzi di Enzo Ademollo giungono quarti alle spalle di Baldesio, CRV Italia e Cerea, ma riescono comunque a segnare un tempo utile per l'ingresso in semifinale. Lì però Ferreli, Pergoli ed i gemelli Bartali faticano a trovare il passo giusto per restare attaccati ai primi quattro posti, che garantiscono l'accesso in finale, e chiudono sesti.

Per il quadruplo samminiatese dunque è finale B, e a loro va un plauso per come comunque viene affrontata. I giallorossi infatti ingaggiano un testa a testa emozionante con Telimar e Ospedalieri Treviso per il secondo posto (più avanti va a vincere il misto Elpis/Sisport FIAT/Santo Stefano), che alla fine è appannaggio proprio della San Miniato.

Niente finale purtroppo anche per gli altri tre atleti giallorossi in gara. Si interrompe subito in batteria la corsa nel singolo Ragazzi di Leonardo Arzilli, a cui il tempo ottenuto nel sesto posto delle qualificazioni non basta per l'ingresso alle semifinali. Vanno meglio le cose nel quattro di coppia Ragazzi, misto con CUS Ferrara e Firenze: il quadruplo misto toscano/romagnolo riesce nell'ingresso in semifinale ma resta fuori dagli otto della finalissima; per Leonardo è finale B, dove arriva un sesto posto.

Subito fuori infine il due senza Junior femminile di Rebecca Corsoni e Claudia Papenti, che pagano i pochi allenamenti insieme e chiudono quinte in batteria, distanti dalla qualificazione in finale.

Ora i ragazzi della Canottieri San Miniato tornano agli allenamenti per dare il massimo nell'appuntamento casalingo della Promozionale di Roffia del 6 maggio.



Ufficio Stampa Canottieri San Miniato


Prossime Regate

  • EUPILIO - 10/08/2020
    Selezioni Campionati Europei Under 23
    RISULTATI
  • PARTINICO - 29-30/08/2020
    Regata Regionale valida Montu e d'Aloja ANNULLATA
  • PADOVA - 30/08/2020
    Regata Regionale chiusa Valida d'Aloja e Montu (Campionato Regionale U15)
  • SASSOCORVARO - 30/08/2020
    Regata Regionale aperta valida Montu e d'Aloja deroga percorso su. 1.500 mt.

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.