Primo round a Varese: i protagonisti delle batterie


VARESE, 21 aprile 2012 - Sotto il sole, abbinato a un leggero vento contro, ha preso questa mattina il via il secondo Meeting Nazionale a Varese. Nel campo di regata lombardo, si stanno affrontando 708 equipaggi in rappresentanza di 122 società, in mattinata le prime 91 regate. Nel singolo femminile affermazioni per De Matteis (Tirrenia Todaro) e Novelli (The Core). Ferracci (Lavoratori Terni) registra il miglior tempo nelle batterie, si qualificano tagliando per primi il traguardo anche Martini (Can. Padova), Ustolin (Saturnia) e Lunardi (Can. Padova). Pronostico confermato per il Sisport Fiat (Palma, Martin) nel due senza femminile, bene anche le comasche Marzari e Magnaghi (Moltrasio-Lario). Pollini (Can. Cernobbio) segna un punto a favore nel singolo pesi leggeri femminile, così anche Trivella (VVF Billi), Zacco (Murcarolo) e Scapolo (Gavirate). Sancassani-Gilardoni (Marina Militare-Milano) e Cardaioli-Ferracci (Padova-Lavoratori Terni) primeggiano nel doppio maschile assieme agli under 23 della Bissolati (Beduschi-Rodini) ed al misto Pontedera-Baldesio (Baluganti-Manzoli).

Basalini (Forestale), Cereda (Marina Militare), Rigon (Sile Treviso), Santi (CUS Pavia), Ruta (Marina Militare): sono loro i vincitori nel singolo pesi leggeri. Nel doppio pesi leggeri maschile Sisport Fiat-Baldesio (Pegoraro-Margheri) e CUS Pavia (Molteni-Fois e Nolli-Amigoni) danno una prima dimostrazione di forza insieme all'Elpis (Barabino, Protano). Doppietta Fiamme Oro nel due senza pesi leggeri con Goretti-Caianiello e Dell'Aquila-De Maria. Nel quattro di coppia pesi leggeri non tradiscono le attese gli azzurri Danesin, Miani, Bertini e Luini: primi loro, primi anche gli under 23 Cortesi e Margheri (Baldesio), Pegoraro (Sisport Fiat) e Provenzano (Telimar).

Sono le singoliste Juniores ad aprire la manifestazione con le vittorie di Gobbi (Can. Padova), Rodini (Bissolati Cremona), Pappalardo (Can. Irno) e Serena Lo Bue (Can. Palermo). Poi le fiorentine Arcangiolini e Ferrara, le romane Del Panta (Aniene) e Lucidi (Tevere Remo) vincono nella specialità del due senza Juniores. Mazzarini (Lavoratori Terni), Bresciano (Viareggio), Morganti (Tremezzina), Guanziroli (Lario), Magni (Gavirate), Zanatta (Ospedalieri Treviso) e Dessi (Baldesio) a firmare il singolo Juniores maschile. Nel due senza, invece successi per Aniene (Cavicchioli, Di Francesco), Limite sull'Arno (Borsini, Puccioni). Nel doppio Rambaldi (Can. Ravenna) e Mumolo (Elpis) non sbagliano nulla, così Brizi-Mazzarini (Lavoratori Terni), Crippa-Evangelisti (Lecco-Civitavecchia), Naldi-Mugnani (Monate) e Ribolzi-Tognetti (Can. Corgeno). Sorridono Gavirate-Moltrasio (Mondelli, Broglio, Lami, Ossola), Elpis-Sisport-Santo Stefano (Bertero, Garibaldi, Benzi, Oneto), Elpis-Lecco-Civitavecchia-Ravenna (Crippa, Evangelisti, Rambaldi, Mumolo) e Baldesio (Montaldi, Dessi, Pedrazzani, Lagutin) nel quattro di coppia Junior. Nelle batterie riservate al singolo Ragazze, si impongono Fava (Bissolati), Maddaloni (Civitavecchia), Mazzoni (Viareggio) e Ferretti (Arolo). In campo maschile brillano Brizi (Lavoratori Terni), Ficarra (Peloro), Tanghetti (Can. Sampierdarenesi), Jansen (Esteri Roma), Tenca (Can. Mincio), Coan (Can. Lario) e Fiume (Pro Monopoli). Nel due senza Ragazze a segno Limite sull'Arno (Francalacci, Dori) ed Armida (Jorio, El Haddad). Nel doppio Ragazze, si mettono in luce CUS Torino (Gagliarducci, Prandini), Saturnia (Waiglein, Lonzar) e i due equipaggi del Cernobbio (Libè-Tamburini e Bianchi-Luppi). Aniene (Fedeli, Luchino, De Napoli, Ranucci), Gavirate (Maffiola, Sardella, Sterzi, Rovera), RYC Savoia (Tuli, Carratore, Capuano, Di Renzo) ed il misto Telimar-CUS Torino-Peloro-Armida (Eugeniu, Ficarra, Perona, Cardella) partono con il piede giusto nel quattro di coppia Ragazzi. Firenze (Muccini, Pietracaprina, Corenich, Pola) e Limite sull'Arno (Pezzotti, Borghi, Maccari, Cascono) esultano dopo il primo round del quattro senza Ragazzi, altrettanto fanno Saturnia (Ruggiu, Verrone, Waiglein, Lonzar) e CUS Torino (Aghemo, Fichitiu, Gagliarducci, Prandini).

Nel singolo Esordienti le batterie vanno a Davide Corti (Corgeno), Alessandro Aiello (Napoli), Carmelo Gambino (Paradiso) e Daniele Zamboni (CUS Pavia). Napoli (Gordon, Iovine) e Monate (Renna, Porrini) si dividono le vittorie nel doppio Esordienti.

Nel pomeriggio le semifinali, chiusura delle regate alle 18:37. Domani le finali partiranno alle 8.

 

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.