I numeri della regata internazionale Adaptive


ROMA, 20 aprile 2012 - Manca esattamente una settimana al via della regata internazionale Adaptive di Gavirate, quattordici giorni all'ultima prova di qualificazione paralimpica che si disputerà a Belgrado nell'ambito della Coppa del Mondo.

Italia, Irlanda, Danimarca, Francia, Gran Bretagna, Germania, Polonia, Olanda, Canada, Cina, Brasile, Portogallo, Russia, Australia, Ungheria, Ucraina e Israele: sono queste le rappresentative nazionali che prenderanno parte alle gare di Gavirate dal 27 al 29 Aprile. Il programma delle regate prevede competizioni riservate a quattro categorie differenti: quattro con LTA (sette iscritti), doppio TA (9 iscritti), singolo A maschile (10 iscritti), singolo A femminile (9 iscritti) e singolo TA maschile (5 iscritti), per un totale di 40 imbarcazioni e 77 atleti gareggianti.

Pubblichiamo il riquadro completo relativo a tutte le iscrizioni delle squadre nazionali partecipanti.

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.