Le Marche nella sprint cup di Ancona con l'orecchio al Memorial


PESARO, 16 aprile 2012 - Mi ricordo che quando andavo al palas mentre si guardava la partita dell'amata Scavolini si aveva l'orecchio attaccato alla radiolina per sapere cosa accadeva negli altri campi. E' quanto ho rivissuto oggi ad Ancona durante la prima prova della Sprint Marche Cup.

Mentre i giovani marchigiani regatavano nelle acque del capoluogo la mia mente era a Piediluco in attesa di una chiamata per sapere quello che Giacomo Gaggiotti, giovane talento dei VVF Maggi, avrebbe fatto al Memorial. "Terzo posto" è la notizia che lo speaker ha annunciato al microfono: è scoppiato un applauso naturale di tutti i presenti. Bello spirito quello dei marchigiani!

Si proprio bello spirito, perché la manifestazione di oggi, disputatasi sui 350 della darsena del porto turistico Marina Dorica di Ancona è stato un vero successo con la partecipazione di 6 società ed oltre 60 atleti provenienti dalle regioni Abruzzo, Marche ed Emilia Romagna. Lo ritengo un ottimo risultato, per l'obiettivo sul quale abbiamo impostato la manifestazione, dove tante batterie erano riservate ad atleti alla prima esperienza che hanno potuto vivere con il giusto spirito il battesimo "dell'acqua" in una regata alla loro portata. La prima tappa è andata ai VVF Maggi con 125 punti, seguiti dalla SC Ravenna con 70 e dalla SC Pesaro con 59. Il prossimo appuntamento con lo sprint è per la 2° tappa della "Marche Cup" che si terrà il 26 agosto. Tutti sono invitati a partecipare.
 

Fabio Patrignani
Delegato regionale Marche

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.