Quattro siciliani al Memorial d'Aloja


CATANIA, 11 aprile 2012 - Ci saranno anche quattro siciliani alla 26esima edizione del Memorial D’Aloja. Da venerdi a domenica, a Piediluco (Terni), 26 nazioni si daranno battaglia per questo primo appuntamento internazionale che apre la corsa verso campionati del mondo e Olimpiadi. Tra i pesi leggeri Under 23, ci penserà Claudio Provenzano (foto a lato), del Telimar, a portare in alto i colori della Sicilia: sabato sarà impegnato nel quattro di coppia senior insieme a Simone Molteni, Andrea Fois e Matteo Mulas, mentre domenica gareggerà in singolo pesi leggeri. Per l’atleta palermitano si tratta di una tappa importante in vista dei mondiali di categoria che si terranno a Trakai, in Lituania, dall’11 al 15 luglio: la stagione è ancora lunga e il posto in squadra va difeso con i denti.

Chi il “posto fisso” ce l’ha già sono le sorelle Giorgia e Serena Lo Bue (a lato). Le campionesse del mondo junior se la vedranno con le senior: su tutte, Claudia Wurzel e Sara Bertolasi, settime agli scorsi mondiali senior, ma soprattutto equipaggio olimpico a Londra. Se batterle sembra un’impresa più che ardua, per le Lo Bue è fondamentale arrivare sul podio, magari battendo altre avversarie senior. A Plovdiv, in Bulgaria, dal 15 al 19 agosto tenteranno di riconfermare l’oro iridato junior conquistato nel 2011, ma per farlo non dovranno perdere un colpo. Come l’anno scorso, in Italia, anche in questo inizio 2012 nessun altro due senza junior è stato capace di insidiarle. Ma, si sa, le avversarie faranno il loro mestiere e tenteranno in tutti i modi di fermare l’armo palermitano.

Il quarto siciliano in gara sarà Giovanni Ficarra (a lato), del Peloro, che, come gli altri tre, è alla seconda partecipazione al Memorial. Forte dell’argento al primo Meeting nel singolo ragazzi, il messinese, che si allena al College e proprio a Piediluco, tenterà tenere testa ai singolisti avversari nella gara di domenica, mentre sabato sarà impegnato nel doppio junior con Giacomo Gaggiotti, suo compagno del College.

Le gare saranno trasmesse su Raisport 1, visibile anche su internet: sabato (9:15-12:30) e domenica (9:15-12).

  

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.