Il Piemonte alla 26° edizione del Memorial D'Aloja


TORINO, 10 aprile 2012 - A 3 settimane di distanza dal primo Meeting Nazionale, Piediluco è pronta ad ospitare, nel corso del week-end, la 26esima edizione del Memorial d’Aloja, la tradizionale manifestazione internazionale che vede ogni anno confrontarsi un numero sempre maggiore di partecipanti.

La 3 giorni di gare vedrà scendere in acqua ben 26 nazioni: Algeria, Argentina, Australia, Belgio, Cipro, Croazia, Egitto, El Salvador, Francia, Grecia, Irlanda, Israele, Lituania, Messico, Norvegia, Portogallo, Principato di Monaco, Repubblica Ceca, Serbia, Spagna, Sud Africa, Svezia, Svizzera, Tunisia, Zimbabwe, con un totale di oltre 400 atleti iscritti, a formare 194 equipaggi.

La nazionale azzurra sarà composta da 80 atleti FIC, alcuni dei quali già impegnati nei rispettivi raduni, e da 50 atleti societari.

Il Piemonte sarà rappresentato da 6 atleti:

  • Silvia Martin e Gaia Palma (nella foto), della Sisport Fiat, saranno impegnate nelle specialità del 2 senza e del 4 senza femminile, in barca con Alessandra Patelli e Gabriella Bascelli;

  • Gianluca Sapino ed Alin Zaharia, della S.C. Caprera, saranno impegnati nella specialità del 4 senza pesi leggeri, in barca con Marcello Nicoletti e Matteo Pinca;

  • Luca Lovisolo, della R.S.C. Cerea, sarà impegnato nel due senza junior inter societario con Matteo Borsini;

  • Greta Masserano, del Cus Torino, sarà impegnata nel due senza junior inter societario con Sandra Celoni.


ALESSANDRO POLATO

  

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.