I soliti noti: cinque toscani nei gruppi olimpici Senior e PL


FIRENZE, 05 marzo 2012 - “I soliti ignoti”, oltre che un programma tv che sta facendo epoca in questi anni, è anche un celebre film del 1958 di un toscanaccio doc, Mario Monicelli, che ha fatto storia grazie a Totò, Vittorio Gassman, Marcello Mastroianni e il debutto di una giovanissima Claudia Cardinale, arrivando persino ad ottenere la nomination agli Oscar tra i film stranieri l’anno seguente.

I soliti noti invece, sono i toscani che fanno parte dei gruppi olimpici Senior e Pesi Leggeri e che si stanno sfiancando di allenamenti nella loro marcia di avvicinamento ai Giochi di Londra, sempre più vicini ogni settimana che passa.

I commissari tecnici dei due gruppi, Giuseppe De Capua per i Senior e Giuseppe Polti per i PL, hanno diramato le ultime convocazioni per i prossimi raduni, che si terranno rispettivamente tra Piediluco e Varese (i Senior, che effettueranno dei test al Centro Tecnico Federale l’8 e il 9 marzo e poi partiranno alla volta della Lombardia fino al 18) e ancora Piediluco (i PL, dal 12 al 25 marzo).

Come già detto i convocati toscani sono i soliti noti, cinque in totale, che hanno come obiettivo, al posto di svaligiare una cassaforte come i protagonisti della pellicola monicelliana, quello di arrivare alle Olimpiadi nella miglior forma possibile per ottenere, perché no, una medaglia.

Ecco dunque che tra i Senior il CT De Capua continua a fare affidamento su Lorenzo Carboncini, limitese delle Fiamme Oro al lavoro sul due senza con Niccolò Mornati dell’Aniene, e sul trio delle Fiamme Gialle formato dal livornese Luca Agamennoni, il fiorentino Francesco Fossi ed il samminiatese Matteo Stefanini, i primi due qualificatisi sul quattro senza, il terzo sul quattro di coppia.

Tra gli otto Pesi Leggeri invece c’è naturalmente Lorenzo Bertini, pontederese delle Fiamme Oro, che proseguirà la preparazione sul doppio assieme ad Elia Luini dell’Aniene.

Ne “I soliti ignoti” il piano della banda fallisce mestamente attraverso i mille intoppi della commedia all’italiana; siamo certi che ai soliti noti del remo toscano invece andrà nettamente meglio, per la gioia di tutti.


Niccolò Bagnoli - Ufficio Stampa Comitato FIC Toscana -

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.