D'Inverno sul Po: le sfide Senior di domani


TORINO, 10 febbraio 2012 - Domani mattina, alle ore 12, scatta il via ufficiale alla D’Inverno sul Po. Nella prima delle due regate di fondo previste nel week end torinese, con la partecipazione di 56 società, l’attenzione andrà alle barche corte: singolo, doppio e due senza delle categorie Ragazzi, Junior e Senior insieme a doppio e quattro di coppia Master. Poi, il Po sarà invaso 167 Allievi e Cadetti che si misureranno nel singolo, doppio e quattro di coppia.

Vediamo i protagonisti in chiave assoluta. Nel 2011 la vittoria nel singolo andò a Federico Ustolin (Saturnia Trieste) e Gaia Palma (Sisport Fiat). Quest’anno, invece, la palma del favorito va a Leonardo Boccuni (Elpis Genova), campione mondiale coastal ed universitario. Francesco Pegoraro (Sisport Fiat), oro e argento in questa specialità all’ultima Coupe de la Jeunesse, proverà a far valere una migliore conoscenza del percorso. Outsider? Alin Zaharia (Can. Esperia) e Claudio Provenzano (Telimar Palermo), finalista nel quattro di coppia PL all’ultimo Mondiale Under 23. Tra le donne, invece, ci sono Deborah Battagin (Can. Varese) e Arianna Costadura (Elpis), sicure protagoniste, ed è ancora Torino a poter dire la sua nei due senza con l’Armida del vicecampione mondiale Giorgio Tuccinardi (otto PL) e Jacopo Gandiglio e l’Esperia di Sara Brescia e Valeria Monti. Occhio anche alla Canottieri Corgeno: passano trent’anni tra Sara Macrì (17) e Antonella Corazza (47) ma uguale è la voglia di primeggiare in questa gara e Sarà trarrà senz’altro forza dall’esperienza di Antonella.

Capitolo doppi. Difficile trovare un favorito, certamente i PL Under 23 Edoardo Margheri e Andrea Micheletti (Baldesio-Gavirate) faranno le prove generali per la stagione. Interessante alchimia, quella di Sisport Fiat (Jacopo Palma) e Murcarolo (Enrico Perino) e pure tra Baldesio (Marco Chiodelli) e Sebino (Matteo Macario). In gara ci sono pure gli olandesi di Willem ed i nazionali portoghesi Fraga e Mendes.
 

Nelle immagini: Leonardo Boccuni; il due senza Tuccinardi-Martin; Antonella Corazza
 

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.