Pisa: le principali decisioni dell'ultima riunione di Consiglio Federale


ROMA, 17 novembre 2012 - Si è tenuta questa mattina, nella sala Dakota dell'Hotel Golden Tulip di Pisa, l'ultima riunione del Consiglio Federale nel quadriennio 2009-2012. In apertura il Presidente del Comitato Regionale Toscana Antonio Giuntini ha ringraziato il Presidente FIC Enrico Gandola per la scelta di Pisa quale sede dell'Assemblea Nazionale Elettiva, importante momento della vita della Federazione Italiana Canottaggio.
Nel corso dei lavoro, è inoltre intervenuto il Direttore Esecutivo della FISA Matt Smith che ha manifestato la propria stima e gratitudine nei confronti dell'attività svolta dalla Federazione in questi quattro anni. "FISA e FIC sono perfettamente allineate sulla strada dello sviluppo del canottaggio. Ho grande rispetto per il lavoro svolto da questo Consiglio Federale per tornare a ospitare eventi internazionali e per fornire supporto ai Paesi remieri emergenti attraverso il FISA Camp che nelle ultime tre stagioni ha preceduto il Memorial d'Aloja - ha affermato Smith - . Sono felice di essere qui in Italia per l'Assemblea anche perché sono molto legato a questo Paese in quanto qui, al Centro Federale di Piediluco, ha preso il via la mia attività di tecnico internazionale".

Il Presidente Gandola ha relazionato i presenti a proposito dell'ultima Consiglio Nazionale del Coni. In base alle indicazioni ricevute, il bilancio preventivo 2013 andrà preparato entro la fine del mese di dicembre.
Durante la riunione di oggi è stata poi approvata la terza nota di variazione di bilancio 2012. Successivamente sono stati deliberati i premi Maglia Azzurra. "Auspico che gli atleti ci riconoscano il grande merito di aver tenuto questo capitolo del bilancio in primo piano - ha detto Gandola - In questo quadriennio, abbiamo chiesto sacrifici a tutte le componenti del nostro mondo ma non ai nostri ragazzi ed alle nostre ragazze". Un riconoscimento, per l'importante lavoro svolto nella preparazione del doppio medaglia d'argento ai Giochi Olimpici di Londra 2012, va anche a Franco Cattaneo, tecnico delle Fiamme Gialle.

In base al contratto con il Cantiere Filippi, alla fine di ogni stagione la Federazione Italiana Canottaggio può acquistare le imbarcazioni fornite in comodato d'uso per la stagione corrente al 58% del costo di listino. "Con quest'operazione d'acquisto, in vista della prossima stagione, manteniamo un parco barche di livello mondiale per la nostra Nazionale - ha detto Gandola - Allo stesso modo, riusciamo a mettere a disposizione delle nostre Società delle ottime imbarcazioni a prezzi scontati fino all’80% tramite le aste federali".
Si sta concretizzando l'affiliazione del CUS Reggio Calabria alla Federazione Italiana Canottaggio in una regione dove attualmente non esiste presenza remiera: in aderenza alla convenzione tra FIC e CUSI per lo sviluppo del canottaggio nelle Università, è stata deliberata la vendita di un doppio Coastal al sodalizio calabrese.

Prossime Regate

  • Casale Monferrato - 20/01/2019
    Campionato Piemonte Indoor Rowing
    RISULTATI GARE
  • Olbia - 20/01/2019
    Regata Regionale Fondo Remiamo in Gallura
  • Pisa Navicelli - 26-27/01/2019
    Campionato Italiano di Gran Fondo e Regata Nazionale di Gran Fondo

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.