A Torino la Piccola Henley Regatta


TORINO, 29 ottobre 2012 - Nata a Settembre dall’idea di alcuni appassionati ed intraprendenti Masters, simbolo del canottaggio torinese, in collaborazione con le varie Società del fiume Po, c’è un nuovo appuntamento che sta prendendo rapidamente piede fra gli amanti del remo: si tratta della Piccola Henley Regatta.

L’idea di fondo è semplicissima: ogni Società mette a disposizione delle imbarcazioni (4 di coppia), ed ai nuovi corsisti che di stagione in stagione si avvicinano alla disciplina remiera viene data la possibilità di competere da subito in questa gara (promozionale) formando equipaggi misti con atleti di ogni categoria in batterie ad eliminazione diretta sulla distanza di 300 metri circa, avvicinandosi così in tempi ancor più brevi allo spirito del canottaggio, respirando la splendida atmosfera di comunione che caratterizza questo sport.

La prima tappa, disputatasi alla Società Canottieri Esperia, ha visto la partecipazione di oltre 50 atleti. Nella giornata di ieri, nonostante il rigido anticipo di inverno che il clima ha riservato (pioggia e temperature proibitive) la seconda tappa, presso gli Amici del Remo, ha visto la partecipazione di quasi 30 atleti.

Gli entusiasti e numerosi commenti di corsisti, atleti ed organizzatori a fine gara sono la più sincera testimonianza del potenziale dell’idea. Appuntamento, quindi, alle prossime tappe in programma, che saranno organizzate, nell’ordine, da Amici del Fiume, Eridano e Caprera.


Alessandro Polato

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.