Assoluti: poker Fiamme Gialle, doppiette Aniene e Lario all'Idroscalo
 di Milano


MILANO, 30 settembre 2012 - Brilla la stella dei vicecampioni olimpici Alessio Sartori e Romano Battisti anche all'Idroscalo di Milano dove nel week end dopo sette anni, con la partecipazione di 658 atleti in rappresentanza di 85 società, sono tornati i Campionati Italiani Assoluti e Junior.

Dopo gli argenti alle Olimpiadi ed agli Europei, i due finanzieri conquistano il titolo italiano nel doppio maschile e la Coppa “Rino Galeazzi” con un vantaggio di 4''03 sul RYC Savoia (Domenico De Cristofaro, Fabio Infimo) e 7''73 sulla Canottieri De Bastiani Angera (Corrado e Fabio Verità). Per le Fiamme Gialle di Franco Cattaneo, è una giornata da incorniciare poiché arriva un fantastico poker a livello assoluto grazie anche al doppio femminile (Laura Milani, Elisabetta Sancassani), al quattro di coppia maschile (Simone Raineri, Matteo Stefanini, Francesco Fossi, Paolo Perino) ed all'otto maschile (Andrea Tranquilli, Sergio Canciani, Simone Venier, Mario Paonessa, Luca Agamennoni, Gabriele Cagna, Bernardo Miccoli, Simone Ponti, tim. Enzo Di Palma).

Il doppio leggero rosa sconfigge Canottieri Cernobbio (Giulia Pollini, Martina Luppi) e Bissolati Cremona (Eleonora Carotti, Selene Gigliobianco). Il quadruplo soffre ma regola gli attacchi della Marina Militare (Catello Amarante, Davide Babboni, Josè Casiraghi, Pietro Ruta) e della Canottieri Pontedera (Matteo Baluganti, Tommaso Sacchini, Alessandro Augusti, Manuel Igneri). Per l'Ammiraglia vittoria su CC Saturnia (Nicholas Brezzi, Simone Ferrarese, Federico Duchich, Vincenzo Abbagnale, Federico Ustolin, Jeff Mannozzi, Alessandro Mansutti, Lorenzo Tedesco, tim. Luca Benco) e CUS Pavia (Gianluca Santi, Andrea Fois, Corrado Regalbuto, Jean Smerghetto, Giuseppe Alberti, Gianluca Como, Simone Molteni, Luca Del Prete, tim. Paolo Fiori). Con questo successo l'otto dei finanzieri porta a casa anche il Trofeo “Mario Bovo”.

L'ultima gara di Lorenzo Porzio (bronzo ad Atene 2004 nel quattro senza), nel quattro con targato CC Aniene con Niccolò Mornati, Pierpaolo Frattini e Vincenzo Capelli (tim. Gaetano Iannuzzi), si conclude con la conquista del quindicesimo titolo assoluto. Argento Saturnia (Nicholas Brezzi, Federico Duchich, Vincenzo Abbagnale, Simone Ferrarese, tim. Luca Benco) e bronzo Firenze (Edoardo Gattai, Lorenzo Fossi, Andrea Marcaccini, Bernardo Nannini, tim. Giovanni Morescalchi). Oltre al quattro con, l'Aniene si impone anche nel due senza maschile vincendo il Trofeo “Azelio Mondini” con Andrea Palmisano e Giuseppe De Vita, bravi a regolare i quotati Pesi Leggeri del CN Stabia (Vincenzo Serpico e Francesco Schisano) e la Forestale di Matteo Pinca e Giorgio Tuccinardi.

Doppietta Canottieri Lario nel quattro senza e nel quattro di coppia femminile: Sara Bertolasi, Gaia Marzari, Sabrina Noseda e Claudia Wurzel vincono prima davanti a Firenze (Sofia Ferrara, Lucrezia Fossi, Elisa Muccini, Beatrice Arcangiolini) e Sisport Fiat (Gaia Palma, Silvia Martin, Maria Tipanu, Laura Morone) ripetendosi poi successivamente su Canottieri Padova (Denise Fasolato, Federica Menegatti, Erika Faggin, Angelica Favaro) e Gavirate (Francesca Contini, Veronica Lozza, Veronica Calabrese, Tariga Roncari).

Grande lotta nel singolo femminile dove Laura Schiavone (Can. Irno) prevale, per 1''02, su Giada Colombo (Can. Tritium) e su Sara Magnaghi (Can. Moltrasio). Dal mazzo del singolo maschile, esce la carta Matteo Castaldo (RYC Savoia), strepitoso protagonista di una finale che lo vede trionfare davanti a Jean Smerghetto (CUS Pavia) , per 2''71, e Francesco Cardaioli (Can. Padova). Per Castaldo anche la Coppa “Gianfranco Perugini”. I Pesi Leggeri delle Fiamme Oro, Armando Dell'Aquila, Andrea Caianiello, Martino Goretti e Luca De Maria, esercitano la loro supremazia nel quattro senza nel confronto che li oppone alla Marina Militare (Andrea Carmignani, Andrea Cereda, Luca Parlato, Matteo Gragnaniello) ed alla Canottieri Firenze (Edoardo Gattai, Andrea Marcaccini, Lorenzo Fossi, Bernardo Nannini).

Fantastiche sorelle Lo Bue. Oltre a imporsi, come da pronostico, nella categoria Junior Giorgia e Serena dominano anche la categoria assoluta rifilando, nel due senza femminile, sette secondi alla Canottieri Arno (Gaia Nencini, Silvia Terrazzi) ed oltre nove a Padova Canottaggio (Ester Pasquato, Giulia Cabassa). Nel due con, esulta il CRV Italia (Leopoldo Sansone, Giuseppe Vicino, tim. Enrico Primavera): Sisport Fiat (Jacopo Palma, Enrico Perino, tim. Alberto Monorchio) e Fiamme Oro (Rosario Agrillo, Emanuele Liuzzi, tim. Cristiano De Santis) devono accontentarsi degli altri due gradini del podio.

I titoli italiani dell'otto femminile, Senior (Denise Cavazzin, Francesca Contini, Chiara e Veronica Lozza, Tariga Roncari, Mahila Di Battista, Elisa Scapolo, Marta Galmarini, tim. Kineb Korchi) e Junior (Arianna Bini, Chiara Carcano, Beatrice Pasotti, Camilla Contini, Sara Cova, Sara Festa, Federica Cesarini, Maria Tomassini, tim. Isabella Mondini), vanno alla Canottieri Gavirate.


Nelle foto (C.Cecchin): il doppio Sartori-Battisti; il quattro senza donne della Lario; Matteo Castaldo; le sorelle Lo Bue (cliccare sulle immagini per ingrandirle)
 
 

Prossime Regate

  • EUPILIO - 10/08/2020
    Selezioni Campionati Europei Under 23
    RISULTATI
  • PARTINICO - 29-30/08/2020
    Regata Regionale valida Montu e d'Aloja ANNULLATA
  • PADOVA - 30/08/2020
    Regata Regionale chiusa Valida d'Aloja e Montu (Campionato Regionale U15)
  • SASSOCORVARO - 30/08/2020
    Regata Regionale aperta valida Montu e d'Aloja deroga percorso su. 1.500 mt.

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.