Master a Duisburg: altre tre vittorie per le barche italiane


ROMA, 08 settembre 2012 - Tre successi anche oggi per gli equipaggi italiani alla World Rowing Master Regatta di Duisburg alla conclusione di una nuova e fittissima giornata di confronti nelle acque tedesche.

Nel quattro di coppia C arriva il successo del misto Monopoli 2005-Firenze composto da Mario Presicci, Augusto Carparelli, Leonardo Guarducci e Leonardo Magnatta. Nel doppio A, invece, esultano Dario Bosco e Francesco Zucchi, entrambi tesserati per la Canottieri Armida di Torino. Non è questo l'unico successo per il sodalizio diretto da Gianluigi Favero: soddisfazione anche per Bruno Casetta, vincitore della regata nel singolo D. Due buoni piazzamenti nel doppio D: secondi, infatti, sia il doppio della Canottieri Varese (Pasquale Dell'Alba, Fabrizio Galetta) sia quello del CC Aniene (Michele Della Casa, Riccardo Dezi). D'Alba si piazza anche al terzo posto nel singolo F, così come Augusto Carparelli (Monopoli 2005) nel singolo F.

 

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.