Paralimpiadi: Marcaccini ai recuperi. Babboni e Cicerchia ai Mondiali
 Universitari


FIRENZE, 31 agosto 2012 - E’ iniziata con un terzo posto in batteria la Paralimpiade di Andrea Marcaccini, il portacolori della Canottieri Firenze in gara a Londra nel quattro con misto Adaptive LTA assieme a Pierre Calderoni, Mahila Di Battista, Florinda Trombetta e al timoniere Alessandro Franzetti.

L’Italia del ventenne fiorentino, al terzo carrello dopo aver qualificato da capovoga l’imbarcazione a maggio a Belgrado, preferisce non rischiare vista la gara dominante della Germania (prima e unica ad accedere direttamente in finale) e si attesta in terza posizione a metà gara, superando la Cina e restando nella scia dell’Ucraina seconda.

Alla fine l’armo italiano paga sei secondi e mezzo ai tedeschi e uno e mezzo agli ucraini, mentre dietro sono lontani Cina, Brasile e Russia. Domani il recupero con l’unica chance a disposizione per accedere alla finale di domenica.

Nel frattempo Paolo Di Nardo, Commissario Tecnico del settore Universitario della Nazionale, ha ufficializzato la squadra per i Mondiali Universitari in programma a Kazan, in Russia, dal 7 al 9 di settembre.

Due i toscani che vestiranno l’azzurro. Il viareggino Davide Babboni della Marina Militare, studente all’Università di Pisa e campione mondiale in carica nel doppio Pesi Leggeri, passa dalla coppia alla punta con il due senza PL formato assieme al compagno di club Luca Parlato.

La samminiatese Serena Cicerchia invece, studentessa all’Università di Firenze che dopo gli esordi con il club di casa e la prosecuzione della carriera agonistica alla Cavallini Calcinaia ora è tesserata per la società genovese Murcarolo, per la quale ha vinto a giugno a Gavirate il titolo italiano Under 23 nel doppio PL femminile, in Russia gareggerà nella specialità del singolo PL femminile.

Niccolò Bagnoli - Ufficio Stampa Comitato FIC Toscana -

 

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.