Neri Muccini: "La Coupe è importantissima"


ROMA, 16 luglio 2012 - Neri Muccini, classe 1996, sarà il capovoga del quattro con alla Coupe de la Jeunesse. A Banyoles, andrà assieme ai compagni Matteo Pola, Lapo Corenich, Leonardo Pietracaprina ed il timoniere Giovanni Morescalchi. Tesserato per la Canottieri Firenze, allenato da Luigi De Lucia ed Andrea De Coro, è stato quest'anno uno dei migliori interpreti della punta fiorentina: quattro vittorie ai Meeting Nazionale nel due senza e nel quattro Ragazzi a Piediluco e Varese. Lo inquadriamo meglio attraverso questa intervista.

Neri, come ti sei avvicinato al canottaggio?
"Grazie a mio padre, che è un ex-canottiere: prima otto anni di nuoto agonistico"

Perché hai deciso di proseguire su questa strada dopo le prime prove?
"E' uno sport di sacrificio e fatica, conta il senso di squadra e l'attaccamento alla propria società"

Felice per i primi risultati?
"Assolutamente sì: dopo 3 mesi di voga, ho vinto il mio primo Festival dei Giovani nel 4 di coppia Allievi C".
 
Come è andata la preparazione della Coupe de la Jeunesse?
"E' iniziata durante l'inverno,sudando con i pesi, ed è continuata d'estate preparando al meglio prima le gare in 4 senza e poi la selezione in 4 con".

Che gare ti aspetti a Banyoles?
"Essendo ancora Ragazzo, all'inizio stentavo a credere di poter partecipare a questa manifestazione: è sicuramente una gara importantissima anche nell'ottica dei Campionati Italiani di settembre".

Che rapporto hai con i compagni di barca?
"E' eccezionale, siamo molto uniti e ci appoggiamo in ogni momento bello e brutto. Il segreto per restare sempre una squadra è continuare a divertirsi tutti insieme fuori dal canottaggio. I miei compagni sono essenziali".

Fuori dal canottaggio, oltre a frequentare i tuoi compagni di squadra, cosa fai?

"Frequento il Liceo Classico e gioco alla Play Station"

Il tuo sogno?

"Vincere, per prima cosa, un titolo italiano e poi non dico nulla per scaramanzia...".

Un tuo punto di riferimento?
"Il mio esempio è, da sempre, Andrea de Coro,mio allenatore attuale che veste il ruolo di Coach ma è un tassello importantissimo anche nella vita di tutti i giorni".

Prossime Regate

  • Monate - 25/04/2019
    Regata Regionale valida Montù
    Programma gare
    Programma sintetico
    Elenco Orari per Società
  • Naro - 27/04/2019
    Regata Regionale Valida Montù e d'Aloja RECUPERO GARA ANNULLATA DEL 17/03
  • Trieste - 28/04/2019
    Regata Regionale Promozionale
  • Gavirate - 28/04/2019
    Regata Regionale Valida d'Aloja
  • Genova - 28/04/2019
    Regata Regionale Valida Montù
  • San Miniato - 28/04/2019
    Regata Regionale Valida Montù e d'Aloja deroga percorso mt. 1500
  • Naro - 28/04/2019
    Regata Regionale Valida Montù e d'Aloja
  • Oristano - 28/04/2019
    Regata Regionale Valida Montù e d'Aloja
  • Ravenna - 28/04/2019
    Regata Regionale Valida Montù e d'Aloja
  • Oristano - 28/04/2019
    REMARE A SCUOLA - Fase regionale

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.