Mondiali Under 23 a Trakai: il quattro di coppia leggero in finale
 con il miglior tempo


TRAKAI, 11 luglio 2012 - Il quattro di coppia Pesi Leggeri dell'Italia è in finale dopo la prima giornata dei Mondiali Under 23 a Trakai. In Lituania, Claudio Provenzano, Francesco Pegoraro, Leone Barbaro e Matteo Mulas siglano il miglior tempo delle qualificazioni: gara coraggiosa e determinata, gli azzurri tengono testa alla Germania per 1500 metri e poi piazzano l'attacco nel momento giusto, a 400 metri dal traguardo, chiudendo in 6'00''36 con 39 centesimi di vantaggio sui tedeschi. Avanti anche la Francia, la finale è in programma sabato alle 16:15 (le 17:15 in Lituania).

Anche il due senza Pesi Leggeri di Francesco Schisano e Vincenzo Serpico supera l'ostacolo batteria con il secondo posto, a 2''12 dagli inglesi Bedford e Kimberley dopo aver superato nell'ultimo quarto di gara la Francia. Una condotta di gara lineare, senza picchi di rendimento, consente loro di andare avanti con il minimo sforzo. La semifinale è prevista venerdì pomeriggio.

Ai recuperi, invece, il quattro con maschile ed il quattro di coppia femminile. Marco Di Costanzo, Emanuele Liuzzi, Simone Ferrarese e Marius Wurzel (tim. Luca Benco) perdono contatto con Serbia e Australia nei primi 1000 metri, si distendono bene nella seconda parte ma la qualificazione, all'arrivo, è comunque lontana 2''51. Alle 15:07 di domani il decisivo recupero. Alessandra Patelli, Sara Magnaghi, Giada Colombo e Gaia Palma trovano, invece, nella Polonia una corazzata, che non dà mai segni di cedimento nel corso dell'intera gara e chiude agevolmente la batteria in prima posizione. Azzurre terze, a un secondo dalla Romania e, come il quattro con, meglio negli ultimi 1000 metri. Per loro appuntamento ai ripescaggi di domani (15:49)

Domani si riparte alle 8:30 con, nell'ordine, singolista leggero Andrea Micheletti (9:12), il due senza maschile (Vincenzo Abbagnale, Fabio Vigliarolo) alle 9:19, il doppio femminile (Veronica Paccagnella, Deborah Battagin) alle 9:47, il doppio maschile (Giuseppe Vicino, Francesco Cardaioli) alle 10:15, il doppio leggero maschile (Andrea Fois, Simone Molteni) alle 10:57, il quattro senza leggero maschile (Guido Gravina, Gianluca Sapino, Alin Zaharia, Matteo Pinca) alle 11:18, il quattro di coppia maschile (Gabriele Cagna, Matteo Baluganti, Bernardo Miccoli e Michele Manzoli) alle 11:53. Nel pomeriggio la sfida per l'assegnazione delle acque per il quattro di coppia leggero femminile di Denise Zacco, Cecilia Bellati, Eleonora Trivella ed Elena Coletti.


Nelle immagini (D.Seyb): il quattro di coppia leggero Provenzano, Pegoraro, Barbaro e Mulas; il due senza Pesi Leggeri Schisano e Serpico

 

Prossime Regate

  • Candia Canavese - 23-24/03/2019
    Meeting Nazionale Giovanile e Master
    Meeting Nazionale Giovanile e Master
    Statistica Equipaggi gara
    Statistica Società Gara
    Elenco Equipaggi Iscritti
    ELENCO SOCIETA' ISCRITTE
    Equipaggi Regionali
    Statistica Equipaggi gara
    Statistica Società Gara
    Elenco Equipaggi Iscritti
    ELENCO SOCIETA' ISCRITTE
  • Sabaudia - 23-24/03/2019
    Meeting Nazionale Giovanile e Master
    Meeting Nazionale Giovanile e Master
    Statistica Equipaggi gara
    Statistica Società Gara
    Elenco Equipaggi Iscritti
    ELENCO SOCIETA' ISCRITTE
    Equipaggi Regionali
    Statistica Equipaggi gara
    Statistica Società Gara
    Elenco Equipaggi Iscritti
    ELENCO SOCIETA' ISCRITTE

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.