Coppa del Mondo a Lucerna: avanti altre 4 barche azzurre


LUCERNA, 09 luglio 2011 - Quattro barche azzurre accedono alle finali della terza prova di Coppa del Mondo, in programma domani a Lucerna (Svizzera): vittoria per il quattro senza pesi leggeri, terzi posti in semifinale per due senza, doppio pesi leggeri maschile e femminile.

Un capolavoro è la semifinale del quattro senza pesi leggeri. Daniele Danesin, Andrea Caianiello, Marcello Miani e Martino Goretti vincono e convincono tenendo dietro la Svizzera (71 centesimi) e la Danimarca (quasi tre secondi) del tre volte campione olimpico Ebbesen. Una gara costantemente vissuta all’attacco, l’equipaggio azzurro si candida prepotentemente per la finale di domani dove, alle 13:16, incontrerà anche Gran Bretagna, Australia e Sudafrica.  Promozione in finale anche il doppio pesi leggeri di Lorenzo Bertini ed Elia Luini: nella loro semifinale successo per il Canada, nel finale sorpasso danese sugli azzurri che risparmiano energie per domani (11:01) dove allineate in partenza saranno anche Nuova Zelanda, Francia e Germania.

Il due senza di Lorenzo Carboncini e Niccolò Mornati parte lento, vede andar via Nuova Zelanda e Grecia ma, con un buon passo espresso soprattutto dopo i mille metri ed il decisivo attacco ai 1600, trova il modo per conquistare la terza piazza ai danni della Germania e, quindi, la finale in programma domani alle 10:35.

Avanza anche il doppio leggero di Laura Milani ed Enrica Marasca, protagonista di una bella rimonta che costa il posto in finale a Stati Uniti 2. Azzurre vicine anche a Stati Uniti 1 (prime) e Grecia (seconde) mentre esce di scena il secondo equipaggio italiano, in gara nell’altra semifinale, composto da Giulia Pollini ed Erika Bello. Finale domattina alle 11.27.

Deludono quattro di coppia (Pierpaolo Frattini, Simone Venier, Matteo Stefanini, Simone Raineri) e quattro senza (Vincenzo Capelli, Francesco Fossi, Mario Paonessa, Andrea Palmisano) mai competitivi per l’accesso all’atto finale della competizione. Il doppio (Paolo Perino, Rossano Galtarossa) dura solo 1000 metri, poi cede il passo agli avversari.

Generosa semifinale per il due senza di Claudia Wurzel e Sara Bertolasi che, per oltre mille metri, si mantiene a un secondo e mezzo dalla qualificazione: il quinto posto vale la finale B (8:45). Anche doppio (Laura Schiavone, Elisabetta Sancassani) e quattro di coppia femminile (Alessandra Patelli, Gaia Palma, Giada Colombo, Valentina Calabrese) non superano l’ostacolo della semifinale.

Tra poco inizieranno le finali degli eventi internazionali (alle 16.50 il singolo pesi leggeri , alle 17.00 il due senza pesi leggeri, alle 17.10 il due con, alle 17.30 il quattro di coppia pesi leggeri e alle 17.40 l'otto pesi leggeri) abbinati alla Coppa del Mondo.


Nelle immagini (D.Seyb): il quattro senza pesi leggeri; il doppio leggero Luini-Bertini; il due senza Mornati-Carboncini, il doppio leggero donne Marasca-Milani; (cliccare sulle immagini per ingrandirle)

 

Assemblea Nazionale Ordinaria Elettiva

Prossime Regate

  • EUPILIO - 10/08/2020
    Selezioni Campionati Europei Under 23
  • PARTINICO - 29-30/08/2020
    Regata Regionale valida Montu e d'Aloja ANNULLATA
  • PADOVA - 30/08/2020
    Regata Regionale chiusa Valida d'Aloja e Montu (Campionato Regionale U15)
  • SASSOCORVARO - 30/08/2020
    Regata Regionale aperta valida Montu e d'Aloja deroga percorso su. 1.500 mt.

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.