Oro, argento e bronzo per Autoeuropa TeLiMar a Gavirate


GAVIRATE, 06 giugno 2011 - Alessandro Di Liberti e Claudio Provenzano, punte di diamante della squadra dell’Addaura, hanno vinto la medaglia d’oro nella gara del Doppio Under 23 pesi leggeri con il tempo di 6’42”60. I due atleti della società palermitana hanno preceduto sul targuardo Mulas-Tordoni del Lavoratori Terni e Margheri-Lupi del Baldesio. Dopo la vittoria in batteria ed il quarto posto in semifinale, voluto dal tecnico Marco Costantini con una condotta al risparmio per non bruciare troppe energie, Di Liberti e Provenzano si sono scatenati in finale con una tattica perfetta in corsia 8. Partenza forte e andatura costante per la coppia di Autoeuropa TeLiMar, che è stata in testa dal primo all’ultimo metro dandosi battaglia con la Lavoratori Terni. Dominio assoluto, grazie ad un rush finale intenso, sul traguardo con tre secondi di vantaggio sulla squadra ternana, quattro e cinquanta su Baldesio.

L’allenatore Marco Costantini: «Alessandro e Claudio sono stati perfetti confermando la leadership di tutto l’anno. I ragazzi hanno vinto, infatti, i due Meeting nazionali ed il Memorial “Paolo d’Aloja”. Sono saliti sul podio più alto contro qualsiasi avversario. Si sono confermati il migliore Doppio Under 23 pesi leggeri d’Italia. Non abbiamo voluto spendere troppo in semifinale, visto che il campo di gara è parecchio generoso. Era inutile stare nella bagarre delle corsie centrali. Questa tattica ha dato i suoi frutti con un meritato oro. La vittoria è importante per salire ancora nella considerazione del commissario tecnico azzurro Baldacci in vista dei Mondiali Under 23 di Amsterdam».

Argento per Autoeuropa TeLiMar nel Quattro di coppia Under 23 femminile pesi leggeri. Maria Cristina Flugy Papè, Alexandra Carramusa, Valeria Fraternale e Victoria Demma sono salite sul secondo gradino del podio con il tempo di 7’20”60. Sotto il traguardo le palermtane sono state precedute dalla Canottieri Padova. Terzo posto per la Sisport Fiat Torino. Un risultato di prestigio per il quartetto dell’Addaura costretto ad inseguire fin dai primi metri lo scatenato gruppo veneto.

Bronzo per il Quattro di coppia under 23 pesi leggeri. Alessandro Di Liberti, Marco Spektor, Claudio Provenzano e Leonardo Vasile sono arrivati alle spalle di Baldesio e Saturnia chiudendo con il tempo di 6’13”60. Ottavo posto per Davide Cappelletti, Gaspare Vasile, Gabriele Poma e Filippo Di Letto nel Quattro di coppia under 23 maschile.
«Ottima gara delle ragazze – conclude Costantini – con un argento prezioso. Non abbiamo commesso errori. Un po’ di rammarico per il bronzo dei ragazzi, perché si poteva fare meglio. Comunque il bilancio è davvero positivo».

 
Ufficio Stampa Autoeuropa TeLiMar
Francesco Trupia

.
 

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.