Gandola su Bomba, Continuiamo a investire nel canottaggio a scuola


ROMA, 25 maggio 2011 - Le mail e le telefonate di complimenti e suggerimenti, ricevute in Federazione in questi ultimi giorni, danno l’idea del grado di coinvolgimento e di soddisfazione dei professori di educazione fisica e degli studenti. Le fotografie della cerimonia d’apertura, delle regate e delle premiazioni di Bomba documentano l’entusiasmo di tutti i protagonisti, felici di aver strappato il pass dopo un’agguerrita fase regionale (novità del 2011).

Ecco i numeri dell’atto finale dei Giochi Sportivi Studenteschi. Dopo le selezioni, sono stati 170 gli alunni saliti a bordo di 34 equipaggi in rappresentanza di 8 regioni. In base a quanto stabilito dal Consiglio Federale, alle prime dodici società classificate (Luino, Diadora, Montescudaio, CUS Torino, Tevere Remo, Partenio, LNI San Benedetto, CN Stabia, Saturnia, CC Napoli, Pontedera e D’Annunzio) sono andate le gig in comodato d’uso gratuito:  “Riteniamo sia fondamentale continuare a investire sul canottaggio scolastico, quest'anno oltre 8000 studenti sono venuti a contatto con il canottaggio attraverso i progetti del settore scuola della Federazione diretto da Luigi Manzo , l’attività compiuta dalle nostre società è davvero lodevole e la risposta ottenuta dagli stimoli federali merita di essere premiata con le 12 gig in uso gratuito alle società per consentire loro di svolgere una crescente attività promozionale” sono parole del presidente federale Enrico Gandola. Al centro dell’attenzione, è il rapporto con MIUR e, in generale, gli insegnanti di educazione fisica. “Nell’autunno scorso, la collaborazione con la Scuola dello Sport ha fruttato la possibilità di organizzare un apprezzato convegno, dal Coni definito come un’esperienza ad alto valore aggiunto: ripeteremo senz'altro anche questa importante esperienza perchè la formazione specifica nel canottaggio dei professori di educazione fisica è la chiave per lo sviluppo del nostro sport nelle scuole”.

Sull’esperienza di Bomba, è anche il Consigliere Federale Pierluigi Bolognesi a parlare. “Per gli insegnanti, la sistemazione logistica è stata buona e tutto ciò va ricondotto anche alla vicinanza del campo di gara. La cerimonia d’apertura è stata piuttosto apprezzata, le autorità locali e la popolazione hanno fatto sentire la loro vicinanza al canottaggio. Musica e colore grazie alla presenza della banda e alla sfilata di tutte le rappresentazione”.

L’accensione del tripode è toccata a Vincenzo Abbagnale, atleta del Circolo Nautico Stabia e due volte medaglia di bronzo ai Mondiali Junior  a Brive la Gaillarde 2009 e Racice 2010.

Foto & Video

Prossime Regate

  • SABAUDIA 23-24/10/2021
    Campionati Nazionali Universitari
    PROGRAMMA GARE
    Statistica Equipaggi gara
  • TORINO 23-24/10/2021
    Regata Nazionale Para Rowing Trofeo "Rowing for Paris 2024"
    PROGRAMMA GARE
  • ROMA - 23/10/2021
    Regata Regionale Promozionale Coppa Tevere
  • COMO - 23/10/2021
    Regata Regionale Trofeo Villa d'Este
  • ROMA - 24/10/2021
    IX^ Edizione Regata di Beneficenza "Via Le Mani"
  • TORINO - 24/10/2021
    IX^ Edizione Regata di Beneficenza "Via Le Mani"
  • SESTRI LEVANTE - 24/10/2021
    Regata di Coastal Rowing ANNULLATA
  • BOSA - 24/10/2021
    Regata Regionale Promozionale Trofeo Fiume Temo
  • BARDOLINO - 24/10/2021
    Regata Regionale Promozionale
  • NAPOLI - 24/10/2021
    Regata Regionale Promozionale - Patria Lake Race ANNULLATA

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.