A Gavirate la classificazione mondiale degli atleti disabili


GAVIRATE, 12 maggio 2011 - Gavirate punto di riferimento mondiale anche per la formazione in campo Adaptive Rowing: oggi e domani la cittadina affacciata sul Lago di Varese si trasformerà in un grande centro formativo per medici e tecnici del canottaggio internazionale organizzando un workshop che indicherà le linee guida per la classificazione delle disabilità degli atleti. Ad organizzarlo sarà la Canottieri Gavirate, con il supporto della Federazione Italiana Canottaggio (FIC) e della Federazione Internazionale (FISA).

Molto significativa la location scelta per il corso: European Training Centre dell’Australian Sports Commission. L’accordo con la “casa” europea australiana è scattato senza alcun problema, la proposta infatti è stata sposata a braccia aperte dal General Manager Warwick Forbes.

Undici le nazioni che parteciperanno alla formazione. Polonia, Russia, Croazia, Portogallo, Ungheria, Austria, Irlanda, Emirati Arabi ed ovviamente Australia ed Italia.

Il programma formativo sarà suddiviso in due grandi blocchi: lezioni frontali e pratica.

Oggi dalle ore 9.00 tutti in aula per conoscere le linee guida ed i principi di classificazione degli atleti in base alle disabilità.

Domani spazio alla pratica con la classificazione ufficiale degli atleti. La classificazione sarà valida a tutti gli effetti in chiave internazionale, sia mondiale che olimpica.

Anche la classificazione comprenderà parte medica e parte tecnica. La parte medica verrà svolta in uno studio medico del centro australiano appositamente allestito, in laboratorio invece verranno effettuate le valutazioni tecniche direttamente su di un remoergometro. Almeno venti gli atleti da classificare.

Quattro i relatori del workshop, due italiani. Gli aspetti medici saranno curati dal Dott. Piero Poli, medico della Federazione Italiana Canottaggio. Tre membri della Commissione Adaptive Rowing FISA cureranno invece gli aspetti tecnici. Paola Grizzetti (CT della Nazionale Italiana, nella foto), Tomislav Smoljanovic (Croazia) e Shirley Stokes (Australia).

Medicina e canottaggio nuovamente insieme, Provincia di Varese sempre più protagonista in chiave internazionale.

Prossime Regate

  • Candia Canavese - 23-24/03/2019
    Meeting Nazionale Giovanile e Master
    Meeting Nazionale Giovanile e Master
    RISULTATI GARE
    Equipaggi Regionali
    RISULTATI GARE
  • Sabaudia - 23-24/03/2019
    Meeting Nazionale Giovanile e Master
    Meeting Nazionale Giovanile e Master
    RISULTATI Domenica
    RISULTATI Sabato
    Equipaggi Regionali
    RISULTATI GARE

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.