“Barion Pirata”: 16 medaglie conquistate a Varese


BARI, 14 aprile 2011 - Il 10 aprile u.s. si è concluso il Primo Meeting Nazionale Allievi e Cadetti di Canottaggio, dedicato ai giovani atleti di età compresa tra gli 11 ed i 14 anni, disputatosi sul Lago di Varese.

Sin dalla prima giornata di gare il Circolo Canottieri Barion mostra tutto il suo potenziale andando a concludere il Meeting con un bottino consistente di medaglie: 10 ori, 2 argenti e 4 bronzi.

La squadra C.A.S. del Barion apre le danze con Davide Iacuitti che, con grinta e determinazione, conquista un meritato secondo posto alle spalle dell’atleta della canottieri Lario. La giornata continua poi con Roberto Catalano e Luca Stramaglia, i quali si piazzano rispettivamente primo e secondo nella categoria Cadetti 7.20. Grande sorpresa e grande gioia ci regala il doppio Cadetti con Sabino Quercia e Massimiliano Fiore, equipaggio all’esordio in campo nazionale, arrivati primi sul podio. Buona la prestazione anche di Rossana Capasso, unica componente femminile presente alla competizione, che dopo due avvincenti gare, arriva a sfiorare la medaglia in entrambe le gare. Anche nella categoria Allievi C il Barion si dimostra vincente con Edoardo Curcio, che con forte convinzione riesce a portare a casa due meritati ori.

Nella seconda giornata di gare continuano i successi del Circolo, già dal primo mattino quando, sul singolo Cadetti, Davide Iacuitti riesce, dopo un arduo punta a punta, a conquistare un meritato primo posto. Si conferma vincente il quattro di coppia Cadetti con Roberto Catalano, Sabino Quercia, Massimiliano Fiore e Luca Stramaglia che, dopo una tiratissima gara al cardiopalma, continua la sua serie di vittorie. Lo stesso equipaggio tiene alto anche il nome della “Puglia” nelle regate dedicate alle squadre regionali, assicurandosi, con una gara avvincente e combattuta sino all’ultima palata, un meritato terzo posto dietro l’equipaggio della Lombardia e del Piemonte.

Alla fine del Meeting l’allenatore Agostino Iurilli commenta: “I miei ragazzi hanno sino ad oggi lavorato bene e con costanza meritando questi ottimi risultati. Bravi!! Tuttavia, l’attività 2011 è appena iniziata e mi attendo che l’intera squadra prosegua questo lungo cammino con maggiore entusiasmo e crescente determinazione. Solo in questo modo riusciremo a raggiungere altri significativi traguardi”.

Il direttore sportivo, Avv. Fabio Di Cosmo ha commentato: “Bravi, bravi tutti, atleti, allenatori accompagnatori e genitori. Tante medaglie tutte meritate. Dovete continuare su questa strada. Ogni volta una sfida diversa e una vittoria nuova da conquistare. Ma attenti a non farvi prendere troppo dal successo sarebbe un danno per voi. I successi si hanno solo con il sacrificio e l’allenamento. Un ringraziamento, va dato anche ai genitori di tutti questi campioni che supportano costantemente i loro figlioli con la consapevolezza che il C.C. Barion è un ambiente sportivo genuino. Una grande squadra di ragazzi che deve ancora vincere ed avere fame di vittorie.  Il Circolo ed io siamo orgogliosi di voi”.



Luca Stramaglia
Sabino Quercia
(Ufficio Stampa C.C.Barion)

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.