Varese: i vincitori della prima giornata del Meeting Giovanile e Master


VARESE, 9 aprile 2011 - Pomeriggio intenso alla Schiranna di Varese, sessantaquattro regate per la giornata d’apertura. Quasi novecento vogatori si sono dati battaglia sulle distanze di 1000 e 1500 metri nel campo di regata che nel 2012 ospiterà gli Europei e nel 2013 la World Rowing Master Regatta. Domani l’atto conclusivo, comprendente anche le gare tra le rappresentative regionali, l’assegnazione del Trofeo Spozio e le prove Adaptive.
 
Il programma si è aperto con le sfide nel singolo 7,20 Cadetti, primi acuti per Pizzetti (Lario), Bustaffa (Mincio), Barbieri (Arno), Mori (Livornesi), Catalano (Barion), Cattermol (VVF Tomei), Mariotti (Moto Guzzi), Verdecchia (LNI San Benedetto del Tronto), Ramoni (Cannero) e Capasso (Baldesio).

Poi è toccato alle Cadette. Il due senza è andato alla Canottieri Firenze (Ferrara, Pietracaprina) del tecnico Magnatta, il doppio al misto Viareggio-Limite (Dori, Mazzoni), alla Nazario Sauro (Millo, Gnesda), al Rowing-Speranza Pra (Varacca, D’Epifanio).
Praesi ancora protagonisti nel doppio con Nizzi e Varacca insieme alla Sampierdarenesi (Tanghetti, Zetti), D’Annunzio (Bortolotti, Pisacane), Barion (Fiore, Quercia), Esperia Torino (Voema, Ravazzani).

Luppi (Cernobbio), Iseppi (D’Annunzio), Noseda (Lario) e Cioffi (Varese) sono state le vincitrici nel singolo 7,20 Cadette.
Nella categoria Allievi C si sono messi in evidenza Righettini (D’Annunzio), Sgheiz (Retica), Flego (Saturnia), Bientinesi (VVF Tomei), Zambonin (Sampierdarenesi), Piantoni (Falco Rupe Nesso) e Curcio (Barion).
Nel quattro di coppia hanno sorriso Moltrasio (Braglia, Mondelli, Pozzolini, Saldarini) in campo femminile, Firenze (Edoardo e Tommaso Bellisario, Maggioni, Londi) e VVF Maggi (Rossi, Badini, Natalucci, Cibelli) i ambito maschile.
Ecco le migliori singoliste Allieve C: Sterzi (Germignaga), Fabbrucci (CUS Torino), Faravelli (Esperia),

Nella categoria Allieve B, invece, la medaglia d’oro è stata conquistata da Zetti (Sampierdarenesi), Ivasenko (Luino), Rainoldi (Cernobbio), Tanghetti (Sampierdarenesi) e Zucchi (Moto Guzzi). Tra i maschi vittorie per Martino (Esperia), Corti (Corgeno), Corazza (Corgeno), Carando (Sisport Fiat) e Bouehi (Luino).
I doppi femminili più veloci sono stati quelli in forza a Bardolino (Benati, Monese), Carate Urio (Bernasconi, Portanti). Tra quelli maschili spiccano Milano (Luca e Matteo Fanucchi), Retica (Della Bitta, Oregioni), Moltrasio (Agyemang, Barelli), Esperia (Bauchiero, Contino).

Nomi noti nel quattro senza Master vincente: Mauro e Franco Torta, Ettore Bulgarelli (Cerea), Giuseppe Carando (Sisport Fiat). Parla torinese anche il quattro di coppia: Cerea-Caprera (Mario e Piero Italiano, Altobelli, Uberti). Nell’altre due finali ha prevalso la Canottieri Gavirate con le seguenti formazioni: Carcano-Ribolzi-Mascetti-Gattinoni e Franzetti-Duri-Guidotti-Stefanoni.

Tra le donne, bene i doppi Arolo-Esperia (Zinetti, Aresu) e Varese-Gavirate (Fontana. Sempiana). La gara dell’otto è stata firmata dalla Canottieri Varese (Caprioli, Andrea e Fausto Prina, Sessa, Ponti, Galetta, Panzi, Sangrigoli, tim. Isella).


Foto C.Cecchin - canottaggio.org

  

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.