Adaptive SuperAbile: buona la prima!


ROMA, 14 marzo 2011 - Soddisfatti e reclutati i 18 partecipanti alla due giorni svoltasi al Centro NaturAbile di Varallo Pombia (NO) nell’ambito del progetto “Insieme per una vita SuperAbile”. L’iniziativa, frutto della collaborazione tra Federazione Italiana Canottaggio, Comitato Italiano Paralimpico e INAIL, intende reclutare disabili fisici di età compresa tra i 14 e i 35 anni da avvicinare alla pratica dell’adaptive rowing.

Il lavoro in programma, dedicato agli aspiranti canottieri provenienti da Lombardia, Piemonte, Veneto, Emilia Romagna, Toscana, Basilicata, Puglia e Campania, è stato coordinato dallo staff tecnico federale composto dalla CT della Nazionale Adaptive Rowing Paola Grizzetti che ha intensamente lavorato insieme ai suoi collaboratori Marco Galeone,  Carlo Varalda, al timoniere Alessandro Franzetti, al medico dott. Piero Poli e all’ingegnere del Centro Protesi INAIL di Vigorso di Budrio, Enrico Boccafogli.

“Questi ragazzi ci hanno piacevolmente sorpresi per lo spirito e le potenzialità messe in mostra - ha dichiarato la Grizzetti - Quello di questo fine settimana a Varallo Pombia voleva essere solo un primo approccio al canottaggio. Il dott. Poli ha svolto le visite mediche per individuare le categorie di ognuno. Il nostro staff, al fianco dell’ing Boccafogli, ha potuto inoltre verificare le diverse capacità fisiologiche e attitudinali dei presenti, alcuni dei quali sono già seguiti al Centro Protesi dell’INAIL di Vigorso di Budrio. Ora si tratta di indirizzare questi nuovi potenziali atleti alle società di canottaggio più vicine alle rispettive residenze. Tra circa tre mesi li convocheremo al Centro Federale di Gavirate dove potremo verificarne i progressi, questa volta vedendoli sul lago e non solo sul remoergometro e in piscina come è successo in questo primo approccio. L’auspicio è quello di poter già inserire almeno qualcuno di questi ragazzi nel programma più immediato riguardante le Paralimpiadi di Londra 2012. Per gli altri sarà comunque possibile far parte di quello più a lungo termine di Rio de Janeiro 2016”.


 

 

Prossime Regate

  • Monate - 25/04/2019
    Regata Regionale valida Montù
  • Naro - 27/04/2019
    Regata Regionale Valida Montù e d'Aloja RECUPERO GARA ANNULLATA DEL 17/03
  • Trieste - 28/04/2019
    Regata Regionale Promozionale
  • Gavirate - 28/04/2019
    Regata Regionale Valida d'Aloja
  • Genova - 28/04/2019
    Regata Regionale Valida Montù
  • San Miniato - 28/04/2019
    Regata Regionale Valida Montù e d'Aloja deroga percorso mt. 1500
  • Naro - 28/04/2019
    Regata Regionale Valida Montù e d'Aloja
  • Oristano - 28/04/2019
    Regata Regionale Valida Montù e d'Aloja
  • Ravenna - 28/04/2019
    Regata Regionale Valida Montù e d'Aloja
  • Oristano - 28/04/2019
    REMARE A SCUOLA - Fase regionale

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.