Coppa Italia a Torino: analisi Lombarda


MILANO, 14 febbraio 2011 - Conferme e sorprese nella seconda giornata del week end torinese, società lombarde diciotto volte sul podio con otto e quattro di coppia. È stata la quarta prova della Coppa Italia di Fondo l’evento che ha permesso di testare gli equipaggi in previsioni delle regate sulla distanza olimpica. Lombardia presente anche con una rappresentative regionale: l’otto junior maschile.

Sei le medaglie d’oro per le società regionali: Baldesio, Gavirate, Lario e Corgeno le società protagoniste delle imprese.

Il primo successo assoluto è arrivato dal quattro senior maschile in maglia Baldesio. L’armo, misto con Padova, Pontedera e Sisport Fiat, ha fermato il cronometro con il tempo di 17.40. I protagonisti: Manzoli (Baldesio), Cardaioli (Padova), Baluganti (Pontedera) e Alberti (Sisport).

Anche la classifica dell’otto ragazzi ha fatto brillare la Lombardia. La vittoria, per meno di quattro secondi, è andata alla Lario di Gerosa, Butti, Coan, Guanziroli, Gerosa, Masperi, Poggio, Malacrida e il timoniere Terraneo.

Due vittorie assolute anche nel remo femminile. L’oro nell’otto senior è stato acciuffato dall’armo rosa lariano, misto Monate, di Ferrari, Labate, Longatti, Marzari, Wurzel, Noseda, Wurzel e Battagin (Monate). Il timone è toccato a Diana Noseda.

Conferma gaviratese nel quattro di coppia senior femminile. Calabrese, Caraffini, Martin e Torsellini non hanno lasciato spazio alle avversarie vincendo con un vantaggio di circa trenta secondi.

A completare il bouquet d’oro sono stati il quattro di coppia Master Over 42 della Corgeno, l’ Under 43 della Gavirate , e l’otto Master Femminile della Varese.

Solo esperienza per l’otto junior in maglia verde seguito dal trio Dalla Porta, Morganti e Sala. Ciccarelli, Cremonesi, Corazza, Tognetti, Della Fontana, Tettamanti, Rodini, Mondelli, insieme al timoniere Andrea Riva, hanno chiuso la prova in quinta posizione. Gli atleti, all’inizio della loro crescita agonistica, hanno avuto la possibilità di lottare coi big della nazionale italiana e tedesca.

In conclusione di giornata il Commissario Tecnico Regionale Giambattista Dalla Porta ha dichiarato: “Questi atleti hanno fatto la loro gara, personalmente sono soddisfatto del loro comportamento e dell’impegno che hanno messo in questa regata. L’equipaggio ha fatto una solo uscita, 10 i chilometri macinati prima di questo appuntamento. È stata un esperienza, una base da cui partire per l’impegno internazionale di Amsterdam”.

La giornata è terminata con le premiazioni di rito, in Lombardia anche la vittoria della classifica generale. Gavirate regina indiscussa con 602 punti, seconda Rhone Aples e terza Chambery.

Le regate in linea sono sempre più vicine, per completare la stagione invernale manca solo San Giorgio di Nogaro.

Luca Broggini
Uff. Stampa FIC Lombardia

  

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.