Coastal Rowing a Duino: tutti i campioni d'Italia 2011


DUINO, 02 ottobre 2011 - Denise Tremul (Polisportiva San Marco) e Giuseppe Alberti (CUS Pavia), i doppi di Elpis Genova e Ginnastica Triestina, i due quattro di coppia del Saturnia (maschile e femminile): sono questi gli equipaggi Senior vincitori del titolo italiano Coastal a Duino (Trieste) nell’ambito dei Tricolori organizzati dalla Polisportiva San Marco in collaborazione con il Comitato Regionale Friuli Venezia Giulia.

Tremul ed Alberti, rispettivamente argento e bronzo agli ultimi Mondiali di Istanbul, rilanciano così la candidatura per il Mondiale di Bari (21-22 ottobre). Denise è profeta in patria e firma il singolo femminile completando gli otto chilometri del percorso in 51’38’’76 davanti a Irene Vannucci (VVF Tomei) e Claudia Giacomazzi (VVF Ravalico). Giuseppe piega, invece, la resistenza di Simone Martini ( Canottieri Trieste) e Francesco Garibaldi (Murcarolo).

Nel doppio successo di Leonardo Boccuni e Davide Mumolo che guadagnano un buon margine (28 secondi) su Saturnia (Andrea Milos, Mitja Zobec) e Murcarolo (Marco Fabbi, Enrico Perino). Lia Buzzai e Giulia Piccirillo (Ginnastica Triestina) regolano la concorrenza di Cerro Sportiva (Federica Rossi, Ester Scalabrini) e Murcarolo (Annalisa Racca, Benedetta Bellio).

Spartaco Barbo, tecnico della Canottieri Saturnia, può andar fiero della sua specialità: il quattro di coppia. Prima Martina Orzan (quarta ad Atlanta 1996 nel doppio leggero), Anna Rosso, Annalisa Cozzarini e Veronica Pizzamus (tim. Ester Gaggi) battono il Posillipo (Roberta Di Pace, Giustina Tricarico, Rosanna Tizzano, Fiorella De Luca, tim. Francsca Monaco), poi Nicholas Brezzi, Simone Ferrarese, Giorgio Mangano e Federico Duchich (tim. Stefano Gioia) superano Elpis (Davide Pignone, Tommaso Rossi, Nicolò Bo, Alessandro Oneto, tim. Laura Moscatelli) e i compagni di club Lorenzo Tedesco, Lorenzo Baldini, Alberto Glionna e Massimiliano Panteca (tim. Vincenzo Cotognini).

Ecco i vincitori delle regate Master di oggi. Quattro di coppia Femminile: LNI Sestri Levante (Marina Chiodaroli, Laura Bixio, Carola Maccà, Eugenia Gueglio, tim. Renata Rosso). Doppio Femminile V1: Pullino (Gigliola Berni, Fulvia Piller), Doppio Femminile V2: Azzurra Civitavecchia (Barbara Paladini, Paola Peris). Singolo Femminile V3: Maria Serena Favento (Polisportiva San Marco). Singolo Femminile V2: Silvia Franchino (Canottieri Santo Stefano al Mare). Singolo Femminile V1: Marzia Guerisoli (LNI Sestri Levante). Quattro di coppia Maschile V3: Firenze (Massimo Mazzetti, Alberto Menini, Fabio Biagini, Leonardo Magnatta, tim. Lara Ferroni). Quattro di coppia Maschile V1: Querini (Vittorio Liberti, Roberto Marchetto, Andrea Sirinati, Pierpaolo Narciso, tim. Alessandro Solano). Doppio Maschile V1: Arolo (Giovanni Binda Rossetti, Riccardo Valena). Doppio Maschile V3: Sanremo (Giovanni Buquicchio, Pier Carlo Roggero). Singolo Maschile V1: Aroon Tremul (Polisportiva San Marco). Singolo Maschile V2: Mauro Guglielmi (Azzurra Civitavecchia). Singolo Maschile V3: Loris Gonti (Corgeno).


Nelle immagini: Giuseppe Alberti e Denise Tremul
 

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.