Domenica il Coastal Rowing approda nelle Cinque Terre


ROMA, 15 settembre 2011 - Prende il via domenica 18 settembre la Regata Internazionale di Coastal Rowing nelle Cinque Terre durante la quale sarà assegnato il “Trofeo Gino e Bebe De Andreis”.

La manifestazione, riservata a equipaggi maschili e femminili, è indetta dalla Federazione Italiana Canottaggio ed è organizzata dall’Associazione Canottieri “Il Gabbiano” con la collaborazione dello Yacht Club Italiano, del Circolo Velico Monterosso “Gino e Bebe De Andreis”, dell’Ente Parco Nazionale delle Cinque Terre, de Comune di Monterosso a Mare e del Centro di Soggiorno Padre Giovanni Semeria.

Le imbarcazioni ammesse sono 1x, 2x, 4x+ (uno, due e quattro vogatori con timoniere): a due giorni dal via sono 25 gli equipaggi iscritti,  tre con gli 1x, nove con le 2x e tredici con le 4x. Le società iscritte provengono dalla Liguria (Yacht Club Italiano, Il Gabbiano, Murcarolo, Rowing Club Genovese, Sanremo, S.Stefano al Mare, Lega Navale Sestri Levante, Velocior, Elpis) e da altre regioni italiane (Moto Guzzi di Mandello del Lario, Posillipo Napoli, Lazio e Tirrenia Todaro di Roma, Firenze, Ginnastica Triestina, Vigili del Fuoco Trieste, le varesine Luino e Caldè, CUS Pavia).

Cos’è il Coastal Rowing
Nato nella Francia del Sud a metà degli anni Novanta, il Coastal Rowing è una nuova disciplina remiera che la Federazione Internazionale delle società di canottaggio (FISA) intende promuovere per valorizzare le tradizioni remiere delle comunità costiere avvicinandole alla disciplina agonistica del canottaggio olimpico.
Il punto di partenza: realizzare barche idonee a reggere un mare formato con onda e vento e così sostituire le yole di legno. La FISA ha quindi individuato una nuova categoria di barche che riproducessero quelle di tipo olimpico, consentendone l'uso agonistico ed amatoriale anche in mare aperto ed in condizioni di mare mosso o molto mosso: le barche da coastal-rowing a uno, due e quattro vogatori.

Il campo di gara
Lungo 17 chilometri circa, porterà i partecipanti lungo il percorso Monterosso al Mare – Riomaggiore – Monterosso al Mare.

Il programma
Sabato 17 settembre alle ore 15 e 30 i partecipanti potranno uscire in mare per effettuare una ricognizione del percorso di gara; in serata, sarà previsto un buffett presso il Circolo Velico.
Domenica 18 settembre, dopo l’iscrizione e il briefing in programma dalle 8 alle 8.30, prenderà il via la regata competitiva con partenza prevista alle ore 9.15.

I premi
Al termine della prova, alle 12.15 circa di domenica 18 settembre, si svolgerà la premiazione. Il Trofeo “Gino e Bebe De Andreis” verrà assegnato al Club risultato primo nella speciale classifica di società. Per ciascuna specialità, in ogni categoria, verranno inoltre consegnati dei riconoscimenti di 1°, 2° e 3° grado ai primi tre equipaggi classificati. Tra le Società partecipanti verrà infine estratto a sorte un televisore.

Umberta Croce



 

 

Prossime Regate

  • Monate - 25/04/2019
    Regata Regionale valida Montù
  • Naro - 27/04/2019
    Regata Regionale Valida Montù e d'Aloja RECUPERO GARA ANNULLATA DEL 17/03
  • Trieste - 28/04/2019
    Regata Regionale Promozionale
  • Gavirate - 28/04/2019
    Regata Regionale Valida d'Aloja
  • Genova - 28/04/2019
    Regata Regionale Valida Montù
  • San Miniato - 28/04/2019
    Regata Regionale Valida Montù e d'Aloja deroga percorso mt. 1500
  • Naro - 28/04/2019
    Regata Regionale Valida Montù e d'Aloja
  • Oristano - 28/04/2019
    Regata Regionale Valida Montù e d'Aloja
  • Ravenna - 28/04/2019
    Regata Regionale Valida Montù e d'Aloja
  • Oristano - 28/04/2019
    REMARE A SCUOLA - Fase regionale

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.