Concluso a Roma il circuito 2011 del Gran Fondo


ROMA, 11 dicembre 2011 - Va in archivio il circuito Gran Fondo 2011 con l’ultima prova di Roma, organizzata sulla distanza di sei chilometri dalla Canottieri Tevere Remo in collaborazione con il Comitato Regionale Lazio.

Nell’otto Senior è doppietta per l’Olanda del CT Antonio Maurogiovanni: i due equipaggi orange, il secondo dei quali con a bordo Giuseppe De Vita (Aniene), precedono Fiamme Gialle (Sartori, Canciani, Landi, Ponti, Miccoli, Battisti, Amarante, Di Somma, tim. Di Palma) e Canottieri Firenze. Nel quattro di coppia Senior bella vittoria per la Marina Militare (Amarante, Ruta, Sancassani, Cereda) che rifila 35 secondi al Sisport Fiat (Demagistris, Zeppegno, Palma, Tolu) e 52 alla Canottieri Corgeno (Birritteri, Chiella, Macrì, Ugolotti). Nel quattro di coppia femminile non tradisce le attese la Sisport Fiat (Martin, Novelli, Palma, Zuanon) che batte il misto Tevere Remo-Corgeno (Gossetti, Ravoni, Corazza, Sciarini) mentre completa un buon percorso anche l’unico otto iscritto, quello formato da atlete in forza a VVF Billi (Baselice, Matteis, Delgaudio, Parrinelli, tim. Loni), Arno (Nencini, Chisari), Lazio (Trivella) e VVF Tomei (Vannucci).

Nell’otto Ragazzi il misto Firenze-Limite (Muccini, Pola, Scalini, Corenich, Calabrese, Grimaldi, Borghi, Pezzotti, tim. Salvadori) conclude il proprio percorso con un minuto esatto di vantaggio sul CC Napoli (Caizzo, Paglionico, D’Angiò, Vacca, Liskevych, Tufano, Olejnickak, Salineri, tim. Petrone) e ulteriore margine sul Tirrenia Todaro-CC Roma (De Lucia, D’Elia, Cacciamani, Filesi, Buschmann, Pasini, Russo, Taglioni, tim. Donati). Super Canottieri Lario nel quattro di coppia: due barche (Malacrida, Davide Gerosa, Guanziroli, Lucarelli e Coan, Lorenzo Gerosa, Masperi, Butti) nei primi tre posti, bronzo alla Cerea (Lorenzo Italiano, Cappelli, Feneziani, Folcarelli). Senza storia il quattro di coppia donne, con Corgeno/De Bastiani (Broggini, Deidda, MacrÌ, Ondoli) che rifila quasi un minuto alle avversarie del Corgeno-Sabaudia-Civitavecchia (Caniato, Cortese, De Tomasi, Maddaloni).

Interessante e positiva esperienza anche per l’otto Junior femminile Tevere Remo (Lucidi)-Firenze (Arcangiolini, Ferrara, tim. Muccini)-Cavallini (Celoni)-Palermo (Giorgia e Serena Lo Bue)-Arno (Terrazzi)-CUS Torino (Masserano), composto da ragazze che hanno partecipato nel 2011 ai Mondiali Juniores oppure alla Coupe de la Jeunesse. Cerea vincente nel quattro di coppia Junior con Giacosa, Serralunga, Luca e Riccardo Lovisolo. Quattordici i secondi di vantaggio sulla Sisport Fiat (Bianca, Pegoraro, Bertero, Garrone), bravi a precedere le Fiamme Gialle (Lodo, Tranquilli, Bianchi, Di Girolamo) per nove decimi.  Nel quattro di coppia femminile, è il misto Tirrenia Todaro-Varese (De Matteis, Picone, Dezi, Artuso) ad imporsi con oltre 13 secondi di margine su Firenze-San Miniato (Fossi, Campioni, Corsoni, Muccini) e Aniene (Dezi, Salvetti, Del Panta, Allegra).
Bella prestazione per l'ammiraglia dell'Aniene (Portaccio, Borsotti, Di Francesco, Cavicchioli, Piloni, Orfei, Santoro, Rocchegiani, tim. Fazi), autorevole vincitrice della prova con quasi tredici secondi sul misto Firenze-Limite (Zileri, Pietra Caprina, Giordano, Ramella, Borsini, Borsini, Puccioni, Francalacci, tim. Favilli). In terza posizione, a 16"40, il misto Tevere Remo-Roma (Gasperini, Sportelli, Andreasi Bassi, Marras, Padoa, Pagani, Rossetti, Romagnolo, tim. Padoa).

Tra i Cadetti è gara combattutissima nel quattro di coppia dove ben tre equipaggi transitano al traguardo nell’arco di dieci secondi: prima la Moto Guzzi (Zugnoni, Mozzanica, Mariotti, Villa), seconda Limite sull’Arno (Cascone, Londi, Maccari, Nepi), terza la Canottieri Firenze (Pietracaprina, Ferrara, Fanini, Pallanti). Gara molto combattuta nel quadruplo femminile: sul traguardo la spuntano le padrone di casa del Tevere Remo (Petri, Burlini, Leoni Di Pietro, Puglia) per poco più di un secondo e mezzo sulla Lario (Marzari, Noseda, Bettio, De Stefano). Terzo posto per la Marina Militare Sabaudia (Cenedese, Coloschi, De Marchi, Lauretti).

Questi i vincitori delle regate Master. Quattro di coppia Over 42: Canottieri Corgeno (Cancellieri, Corazza, Gonti, Sutera). Quattro di coppia Under 43: Piediluco-Salaria-Tirrenia (Molinari, Cresta, Dell’Elice, Petracci). Otto: Cerea-Sisport Fiat-Esperia-Amici del Fiume (Uberti, Mario e Piero Italiano, Braida, Nestola. De Petris, Bobba, Monasterolo, tim. Lanza). Quattro di coppia femminile: Tiber Rowing-The Core (Bedin, Micocci, Palazzi, Torrini). Otto femminile: Amici del Fiume (Baudino, Cugusi, Gutierrez, Italiano, Napoli, Parachini, Perino, Poggio, tim. Lanza Di Casalanza).

Nella classifica "Londra 2012", riservata ai punteggi individuali conseguiti dagli atleti della categoria Senior, si esalta la Sisport FIAT con i primi due posti di Jacopo Palma (144) e Silvia Martin (132). Al terzo posto Pasquale Chiella della Can. Corgeno (126). Seconda donna in classifica, Antonella Corazza (Can. Corgeno).

Ecco i vincitori delle classifiche del circuito Gran Fondo 2011 e della Coppa Italia per categoria:

Classifica Generale complessiva (sub iudice *): 1) Corgeno (2377); 2) Gavirate (2243); 3) Aniene (2234)

Classifica Generale Maschile (sub iudice *): 1) Corgeno (1564); 2) Sisport FIAT (1555); 3) Lario (1279)

Classifica Generale Femminile: 1) Gavirate (1149,5); 2) Aniene (977,5); 3) Corgeno (813)

Cat. Ragazzi: Corgeno (1053)
Cat. Junior: Aniene (1079)
Cat. Senior: Sisport FIAT (1134)
Cat. Master (sub iudice *): Aniene (691)
 

(*) la mancata ufficialità della classifica deriva da un reclamo in corso nella categoria Master Over 42
 

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.