Remare a Scuola: Bolognesi e Manzo raccontano il Seminario


ROMA, 10 ottobre 2011 - Le esperienze sportive raccontate dai campioni Leonardo Pettinari ed Erika Bello, gli insegnamenti in barca ed a terra a cura di Antonio La Padula, Rocco Pecoraro e Riccardo Dezi, gli aspetti medico-psicologici trattati da Piero Poli e Michaela Fantoni, gli approcci metodologici e tecnici curati da Flaviano Ciriello. Sono gli elementi salienti del 2° Seminario “Remare a Scuola: un’esperienza motoria ad alto valore aggiunto”, organizzata dal settore Scuola della Federcanottaggio con il supporto di Fiamme Gialle, Forestale e Marina Militare. A fine Seminario, tutti i partecipanti hanno ricevuto l’attestato di partecipazione e le congratulazioni dal presidente federale Enrico Gandola e dal consigliere federale Sergio Morana.

“Il Seminario si può senz'altro definire un grande successo, siamo felici per l’ottimo giudizio da parte dei corsisti, per la location e per l'impianto generale del corso di formazione – commenta il Responsabile del Settore Scuola FIC Luigi ManzoGli interventi dei docenti hanno suscitato un grande interesse nei confronti di una platea qualificata e particolarmente attenta agli stimoli ricevuti”.

D’accordo con Manzo, anche il consigliere federale Pierluigi Bolognesi. “Gli allenatori hanno saputo creare un clima sereno ed amichevole nel dialogo con gli insegnanti di educazione fisica e, insieme a tutti gli altri professionisti, hanno trasmesso nozioni ed emozioni relative al canottaggio in modo efficace”. I professori sono anche saliti a bordo di un’imbarcazione ed hanno remato nelle acque del lago di Paola.

Straordinario il supporto logistico e la disponibilità forniti dalle Fiamme Gialle, alle quali va il plauso per aver contribuito in modo significativo al gradimento dei partecipanti, ed eccellente e familiare l'ospitalità della Forestale, molto apprezzata dagli insegnanti – prosegue Manzo – La formula ed i temi trattati dal nostro Seminario sono stati condivisi anche dal Coni, rappresentato dalla dottoressa Daniela Drago (Responsabile Direzione Territorio e Promozione Sport) che ha aperto i lavori”.  

In chiusura Bolognesi riepiloga i perché dell’iniziativa. “Per ammissione degli insegnanti stessi abbiamo creato le condizioni e fornito gli strumenti affinché trasferiscano con maggior consapevolezza ai loro ragazzi l'entusiasmo e la voglia di remare che hanno sperimentato personalmente. Questa esperienza fornisce ulteriori riscontri positivi e stimola a proseguire con maggior determinazione sulla strada intrapresa con l'intento di coinvolgere sempre più insegnanti affinché ‘contaminino’ un numero crescente di studenti”.
 

Prossime Regate

  • Candia Canavese - 23-24/03/2019
    Meeting Nazionale Giovanile e Master
    Meeting Nazionale Giovanile e Master
    Statistica Equipaggi gara
    Statistica Società Gara
    Elenco Equipaggi Iscritti
    ELENCO SOCIETA' ISCRITTE
    Equipaggi Regionali
    Statistica Equipaggi gara
    Statistica Società Gara
    Elenco Equipaggi Iscritti
    ELENCO SOCIETA' ISCRITTE
  • Sabaudia - 23-24/03/2019
    Meeting Nazionale Giovanile e Master
    Meeting Nazionale Giovanile e Master
    Statistica Equipaggi gara
    Statistica Società Gara
    Elenco Equipaggi Iscritti
    ELENCO SOCIETA' ISCRITTE
    Equipaggi Regionali
    Statistica Equipaggi gara
    Statistica Società Gara
    Elenco Equipaggi Iscritti
    ELENCO SOCIETA' ISCRITTE

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.