Come aprire un CASP


ROMA, 03 luglio 2010 - Il Comitato Italiano Paralimpico (CIP) ha recentemente approvato un progetto per l’attivazione dei Centri di Avviamento allo Sport Paralimpico.
Il progetto riguarda direttamente anche la Federazione Italiana Canottaggio (Federazione Paralimpica) ed i suoi affiliati.

La priorità dei CASP è la formazione delle basi sportive per ogni disabile, indipendentemente dalla condizione di partenza, affermando l’idea di sport come opportunità di realizzazione della persona. I percorsi di formazione sportiva sono, in primo luogo, dedicati a giovani e potenziali atleti, indirizzati verso l’attività sportiva a loro più congeniale, ma anche a soggetti portatori di disabilità gravi che praticheranno sport con il solo fine ludico. A ogni CASP viene erogato annualmente un contributo pari a 2000 euro, più 100 euro per ogni nuovo tesserato.

In questo documento, vi proponiamo come si può richiedere l’apertura del CASP e quali requisiti deve possedere una società. Sarà poi il CIP a pianificare annualmente l’attività mettendo anche in rete le esperienze di ciascun CASP e organizzando una riunione annuale di tutti i coordinatori regionali. Il ruolo di promozione e assistenza allo svolgimento dell’attività dei CASP spetta, invece, ai Comitati Regionali del CIP.

 

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.