Giovanissimi Aniene, Il gruppo prima di tutto


PIEDILUCO, 02 luglio 2010 - Aniene frangiflutti ai Tricolori Ragazzi, Aniene in massa al Festival dei Giovani dove le allenatrici Marta Ponte e Giorgia Di Carlo hanno condotto ben 38 dei 60 Allievi e Cadetti che frequentano i corso presso i locali della società romana.

Il canottaggio viene, in questo caso, proposto come un gioco, come un fine: il canottaggio come mezzo per raggiungere risultati di livello nazionale o internazionale sarà lo step successivo. “Ciò che ci interessa è la formazione di un gruppo ampio e disponibile a seguire tre allenamenti settimana – dicono Marta e Giorgia – Il nostro rapporto di collaborazione con le scuole romane è piuttosto denso, lavoriamo per proporre un anno di canottaggio gratuito a chi vuole impegnarsi a far parte di una squadra”.

Il Festival dei Giovani è la terza regata nazionale. “Oltre alle regate regionali, abbiamo portato i nostri ragazzi a gareggiare a Genova ed a San Miniato: Piediluco rappresenta la tappa conclusiva di un percorso programmato”.

Filosofia no-stress “pienamente condivisa dal nostro dirigente Roccheggiani, le porte del Circolo sono aperte a tutti perché ci interessa creare una bella base in modo tale che tante potranno essere le speranze di medaglia a cominciare dal Campionato Italiano Ragazzi”. Detto e fatto: esempi lampanti, ad esempio Luca Di Francesco e Ludovica Serafini, sono sotto gli occhi di tutti. “Luca è diventato adesso campione italiano Ragazzi nel due senza: noi lo abbiamo scovato nella scuola Settembrini dove da anni operiamo molto bene”.

Da Marta e Giorgia a Matteo Giuffrida e Giovanni Suarez. “A loro toccherà pensare ai risultati, se arrivano le medaglie per i nostri Allievi e Cadetti sono un plus: ciò che ci preme maggiormente è lo sviluppo della squadra nel senso di gruppo in modo tale che siano già abituati nel futuro alla condivisione di un impegno”.

 

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.