La Canottieri Firenze a Piediluco

FIRENZE, 11 giugno 2010 - Ripetersi non è mai facile, ma anche stavolta, a Piediluco, questo weekend teatro dei Campionati Italiani Ragazzi, Adaptive e Under 23, la Canottieri “Firenze” ci proverà col coltello tra i denti. Lo scorso anno, un po’ a sorpresa, in quel di Gavirate ci fu l’exploit del quattro con Ragazzi di Bernardo Nannini, Pietro Zileri, Giacomo Martinelli, Lorenzo Fossi con timoniere Marco Diodati; oggi tre di quei quattro vogatori sono passati di categoria, ed a guidare la truppa under 17 dei fiorentini è rimasto il solo Zileri, che tenterà il colpaccio nel singolo per poi portarsi dietro ben sette neofiti sull’ammiraglia, l’otto.

Niccolò Del Bravo, Niccolò Ramella, Lorenzo Pietra, Guido Giordano, Tommaso Bianchi, Duccio Romei, Leonardo Albasini, Leonardo Sarti, Marco Diodati (ormai solo nelle vesti di vogatore) ed il timoniere Giancarlo Rapisardi sono i neofiti, tutti al primo anno di attività, con i soli Bianchi e Diodati con un passato nel CAS della “Firenze”: con loro, mischiati in tutte le salse, il Direttore Tecnico del circolo del Ponte Vecchio Luigi De Lucia ed il suo primo collaboratore Niccolò Bagnoli copriranno tutte le barche possibili, dal già citato otto a quattro senza e quattro con, passando anche per doppio e due senza.

I riflettori del lago di Piediluco però devono essere puntati anche sulle ragazze, fin qui grandi protagoniste in campo nazionale: Beatrice Arcangiolini (fresca di convocazione al raduno pre-Mondiale Junior) e Sofia Ferrara si cimenteranno nel due senza già vincitore a Varese al secondo Meeting Nazionale, mentre poi con Lucrezia Fossi e Irene Martini andranno a caccia di una medaglia sul quattro senza, mentre la compagna Elisa Muccini cercherà fortuna in singolo.

Da seguire anche gli Under 23: Gioia Sacco, già campionessa mondiale di categoria due anni fa sul quattro senza, proverà a migliorare il risultato dell’anno scorso in singolo, bronzo, mentre tra i maschi ci si attende qualcosa soprattutto dal due con di Bernardo Nannini e Edoardo Gattai, entrambi in lizza per una maglia azzurra rispettivamente tra gli Junior e proprio tra gli Under 23; Nannini poi proverà il due senza con Andrea Marcaccini, in ottica Italiani Junior di settembre, mentre la doppia gara due con/due senza vedrà tra i protagonisti anche Lorenzo Fossi e Giacomo Martinelli.

Le premesse e la voglia di migliorare i risultati del 2009 dunque non mancano, adesso non resta che far parlare fatica, sudore, remi, barche e acqua, poi sarà l’amato/odiato lago di Piediluco a dare la sua sentenza definitiva…

Niccolò Bagnoli - Ufficio Stampa Società Canottieri "Firenze" -

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.