Accordo FIC-DITT per il Festival dei Giovani


ROMA, 10 giugno 2010 - In occasione del Memorial Paolo d’Aloja la Federazione Italiana Canottaggio e il Distretto Integrato Turistico della Provincia di Terni (D.I.T.T.), hanno stipulato un importante accordo che permetterà alle società remiere di usufruire di servizi aggiuntivi in occasione delle manifestazioni remiere organizzate sul lago di Piediluco.

IL DITT, infatti, è una società consortile specializzata nella promozione turistica del territorio della provincia di Terni in grado di offrire un’ ampia selezione di sistemazioni alberghiere, extralberghiere e di servizi, nonché assistenza operativa per eventi e manifestazioni. Da anni il DITT è impegnato nella promozione e nel miglioramento della proposta turistica sul lago di Piediluco con l’offerta di servizi integrati volta a rendere maggiormente attrattivo il territorio facendo leva sulle potenzialità del lago dal punto di vista naturalistico ambientale.

E’ già disponibile sul sito http://www.umbriaexperience.it/proposte-accoglienza/ una sezione dedicata all’offerta per il Festival dei Giovani.

Riassumiamo i seguito i principali termini dell’accordo, precisando che si tratta di un servizio facoltativo offerto agli Affiliati

Le Parti attraverso la convenzione si impegnano a definire una comune azione programmatica per:

  1. lo sviluppo e la diffusione della pratica del canottaggio promozionale ed agonistico presso il bacino remiero del lago di Piediluco, volta ad accrescere ed implementare la capacità di accoglienza dell’area rendendola maggiormente adeguata ad ospitare importanti manifestazioni remiere nazionali ed internazionali e a far fronte alla massiccia partecipazione di atleti provenienti da ogni regione d’Italia in occasione delle regate;
     

  2. il miglioramento della macchina organizzativa a supporto del Comitato Organizzatore Locale con l’ampliamento dell’offerta di servizi integrati al fine di eliminare ogni tipo di disfunzione logistica ed organizzativa;
     

  3. l’attivazione di attività parallele alle gare e all’attività sportiva che conferiscano maggior richiamo alle manifestazioni organizzate a Piediluco con conseguente valorizzazione dell’evento remiero sia sul piano qualitativo che quantitativo.

In tale ottica la Federazione si impegna a promuovere l’attività del D.I.T.T e favorirne l’operato, indirizzando le prenotazioni di camere d’albergo o alloggi di altro tipo di atleti, tecnici ed accompagnatori in occasione degli eventi organizzati sul lago di Piediluco e favorire l’intermediazione del D.I.T.T. con società e club remieri attraverso l’indicazione dello stesso quale interlocutore per la gestione delle prenotazioni presso strutture ricettive associate al DITT sui bandi delle regate organizzate a Piediluco, attraverso l’apposizione del link del sito web istituzionale D.I.T.T. sul sito web federale ed attraverso la normale attività della segreteria federale.

La Federazione, inoltre, concederà al D.I.T.T. la facoltà di organizzare attività parallele all’evento, iniziative culturali, enogastronomiche e d’intrattenimento con l’intento di conferire maggior richiamo all’evento;

Il D.I.T.T. , per suo conto, si farà carico di gestire le prenotazioni di camere d’albergo o alloggi di altro tipo di atleti, tecnici ed accompagnatori delle società remiere affiliate attraverso l’attività di promozione eventi organizzati dalla FIC sul lago di Piediluco senza che tale servizio comporti maggiori oneri per società remiere, garantendo il reperimento della miglior sistemazione possibile, intesa come combinazione ottimale fra la distanza dal campo di regata e il prezzo, in relazione alla preferenza manifestata dalla società remiera e alle date delle prenotazioni, accordando preferenza alle scelte manifestate dalle società remiere che negli anni precedenti hanno già alloggiato presso determinate strutture, assecondando le opzioni manifestate all’atto della prenotazione.

Il DITT, inoltre, si impegna a garantire un servizio di accoglienza in grado di eliminare le disfunzioni derivanti dalla massiccia partecipazione di atleti ed accompagnatori alle manifestazioni, fornendo l’ampliamento dei sevizi in rapporto a maggiori flussi di arrivi in occasione delle manifestazioni remiere, assicurando una risposta funzionale e strutturata alle esigenze organizzative delle manifestazioni con referenti affidabili in grado di presidiare, con efficacia ed efficienza, la filiera complessiva dei servizi a valenza turistica corredandoli a quelli di tipo tecnico quale supporto qualificato al Comitato Organizzatore Locale per lo svolgimento di gare ed eventi.

Nel quadro degli accordi sopra esposti la Federazione Italiana Canottaggio ed il D.I.T.T. hanno espresso la comune volontà ed il reciproco impegno a collaborare per garantire la buona riuscita degli eventi remieri organizzati sul lago di Piediluco operando progressivamente e con i rispettivi mezzi verso l’ampliamento dell’offerta di servizi ed attività parallele alle gare e all’attività sportiva, migliorando la macchina organizzativa e conferendo maggiore richiamo alle manifestazioni con conseguente valorizzazione dell’evento remiero sia sul piano qualitativo che quantitativo, impegnandosi altresì a collaborare con l’Amministrazione Comunale di Terni nell’azione di valorizzazione del Lago di Piediluco garantendo la disponibilità a sviluppare attività coordinate.

Prossime Regate

  • Casale Monferrato - 20/01/2019
    Campionato Piemonte Indoor Rowing
    RISULTATI GARE
  • Olbia - 20/01/2019
    Regata Regionale Fondo Remiamo in Gallura
  • Pisa Navicelli - 26-27/01/2019
    Campionato Italiano di Gran Fondo e Regata Nazionale di Gran Fondo

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.