Presentate le regate internazionali Adaptive e Master di Gavirate

GAVIRATE, 27 aprile 2010 - Prenderanno il via nel week end la quarta edizione della Regata Internazionale Adaptive Rowing (canottaggio paralimpico) e la prima Regata Internazionale Master. A curare l’aspetto organizzativo, per il quarto anno consecutivo, sarà la Canottieri Gavirate del Presidente Giancarlo Pomati, ormai esperta nell’organizzazione di eventi internazionali. Questo pomeriggio, presso il Chiostro di Voltore, è avvenuta la presentazione dell’evento che ricorderà, oltre all’ex atleta prematuramente scomparso Carlo Vigentini, anche Renzo Sambo (scomparso lo scorso 10 agosto), oro in ‘due con’ a Città del Messico 1968 e artefice dei successi della Nazionale Adaptive Rowing insieme a Paola Grizzetti. 

La Regata Internazionale offrirà all’Italia la possibilità di sfidarsi con altre 8 nazioni nell’Adaptive Rowing: Portogallo, Spagna, Germania, Russia, Polonia, Gran Bretagna, Irlanda e Hong Kong le avversarie in questo week end e spicca proprio la presenza degli inglesi che nella specialità del ‘quattro con’ sono i principali contendenti degli azzurri campioni paralimpici e argento ai Mondiali di Poznan 2009. Due presenze internazionali in più rispetto al 2009, una testimonianza di crescita per questa manifestazione.

Saranno più di trenta gli equipaggi che si affronteranno nelle specialità del singolo, doppio e ‘quattro con’ sulla distanza di 1000 metri.

In entrambe le giornate, sabato1 e domenica 2 maggio, il programma prevede qualificazioni e finali. Nella seconda giornata i Commissari Tecnici avranno la possibilità di cambiare le formazioni per valutare a pieno la forma della squadra. Una formula che offrirà a tutti la possibilità di gareggiare quattro volte, tutti gli atleti in acqua mattina e pomeriggio.

Sabato 1 maggio andrà in scena anche il Work Shop con nomi illustri della medicina, della psicologia e della tecnica che interverranno per parlare di sport paralimpici con particolari riferimenti al canottaggio. Tra loro, il Dott. Piero Poli, specialista in medicina dello sport e Campione Olimpico in quattro di coppia a Seoul 1988. I Testimonial dell’evento saranno i fratelli Abbagnale, presenti sul campo fin da sabato mattina, e Fabrizio Macchi.

Nella prima giornata di gare inoltre verrà disputata, al remoergometro, la regata riservata alla classificazione internazionale. A Gavirate ci sarà la commissione di classificatori FISA che, dopo una valutazione pratica, determinerà le categorie dei nuovi atleti internazionali del settore Adaptive Rowing.

Tra gli equipaggi più attesi c’è proprio il “quattro con” disabili fisici della Gran Bretagna, campione mondiale in carica nella specialità in cui nel 2008 l’Italia vinse il titolo paralimpico,  Per le regate riservate ai disabili intellettivi, l’armo favorito sarà il ‘quattro con’ di Hong Kong, primo a Poznan nel 2009 davanti all’Italia.

Attenzione anche alla Regata Internazionale Master che, essendo l’unico appuntamento internazionale in territorio europeo nel 2010, prevede un buon numero di partecipanti.

Il Presidente Giancarlo Pomati dichiara: “Questa regata sta diventando sempre più importante, stiamo facendo di tutto per poter lasciare al canottaggio mondiale un buon ricordo”.

Le regate prenderanno il via sabato 1 maggio alle ore 10, il Lago di Varese sarà per due giorni il centro delle competizioni internazionali.
 

Nelle immagini: il presidente della FIC Gandola insieme ai primi tre equipaggi classificati nel doppio; un momento della sfida Italia-Gran Bretagna nell'edizione 2009 (cliccare sulle foto per ingrandirle)

Prossime Regate

  • Casale Monferrato - 20/01/2019
    Campionato Piemonte Indoor Rowing
    RISULTATI GARE
  • Olbia - 20/01/2019
    Regata Regionale Fondo Remiamo in Gallura
  • Pisa Navicelli - 26-27/01/2019
    Campionato Italiano di Gran Fondo e Regata Nazionale di Gran Fondo

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.