Da Piediluco alla Nuova Zelanda: il 2010 del canottaggio azzurro


ROMA, 20 aprile 2010 - Questa mattina, nell’ambito della conferenza stampa di presentazione dell’accordo con l’Istituto per il Credito Sportivo firmato alla Sala Giunta del Coni assieme al presidente ICS Andrea Cardinaletti, il presidente della Federazione Italiana Canottaggio Enrico Gandola, il DT Antonio Alfine e alcuni atleti della Nazionale (Rossano Galtarossa, Gabriella Bascelli, Paola Protopapa, Luca Agoletto e Daniele Stefanoni) hanno presentato  la stagione 2010 del remo azzurro che si aprirà nel week end con la 24° edizione del Memorial d’Aloja.

Il 2009 dell’Italia remiero si è chiuso con 58 medaglie tra Mondiali di categoria (Assoluti, Pesi Leggeri, Adaptive, Under 23, Junior, Coastal Rowing, Coppa della Gioventù, Europei e Giochi del Mediterraneo).
Nell’anno post Pechino, sono questi i primi risultati della nuova area tecnica, passata da una struttura verticale a una orizzontale con un Direttore Tecnico Antonio Alfine a coordinare l’attività di 7 Commissari Tecnici: Giuseppe De Capua (Senior maschile), Josy Verdonkschot (settore femminile), Giuseppe Polti (Pesi Leggeri maschile), Paola Grizzetti (Adaptive Rowing), Antonio Baldacci (under 23 maschile), Claudio Romagnoli (Junior maschile) e Paolo Dinardo (Universitario).

Il 2010 è un anno intenso per la Nazionale e si concluderà soltanto domenica 7 novembre a Karapiro (Nuova Zelanda) dove si svolgeranno i Mondiali Assoluti, Pesi Leggeri e Adaptive Rowing, in programma a partire dal 31 ottobre. 

”Sarà una stagione molto lunga, i nostri atleti dovranno mantenere la concentrazione sino a novembre – afferma il DT Alfine in sede di conferenza stampa presso la sala Giunta del Coni – Se il 2010 finisce tardi, il 2011 inizia invece presto perché le qualificazioni olimpiche in Slovenia sono lontane meno di 10 mesi dalla Nuova Zelanda”.

Nell’edizione 2009, a Poznan (Polonia), l’Italia ha conquistato 7 medaglie: due ori nel quattro di coppia e otto pesi leggeri maschile, quattro argenti nel singolo pesi leggeri con Laura Milani, nel due senza pesi leggeri, nei quattro con Adaptive fisici e intellettivi e un bronzo con il doppio pesi leggeri maschile.

“Ora che la nuova area tecnica si è assestata, grazie a un anno importante di esperienza, le nostre aspettative sono consolidare i risultati in alcuni settori, come le donne ed i pesi leggeri, e migliorarne altri: a proposito del lavoro invernale, voglio sottolineare l’allargamento della rosa dei Senior dove il nostro CT De Capua ha coinvolto anche i migliori ragazzi under 23 allo scopo di favorirne la crescita e l’inserimento nella Nazionale maggiore” conclude Alfine.

L’esordio in Coppa del Mondo sarà a Bled (Slovenia) dal 28 al 30 maggio nel campo di regata che ospiterà il Mondiale 2011 (28 agosto-5  settembre), valido per la qualificazione ai Giochi Olimpici di Londra 2012.

Gli azzurri ritornano sulla scena internazionale a Lucerna dal 9 all’11 luglio per la terza e ultima prova di Coppa del Mondo, vinta nel 2009 dal doppio pesi leggeri di Elia Luini (Aniene) e Marcello Miani (Ravenna).

Rispetto agli anni passati, gli Europei precedono i Mondiali e si terranno in Portogallo a Montemor-o-Velho dal 10 al 12 settembre: a differenza degli anni precedenti, quest’anno gli Europei ospiteranno anche le specialità non olimpiche e questa decisione della FISA (Federazione Internazionale Canottaggio) nasce dalla necessità di colmare il grande vuoto tra la terza prova di Coppa del Mondo (a luglio) e i Mondiali (a novembre).

“A Londra avrò 40 anni, non è la carta di identità a spaventarmi ma dovrò fare una serie di valutazioni per capire se potrò iniziare la mia sesta avventura olimpica -  spiega Galtarossa (quattro medaglie in cinque Olimpiadi, l’ultima l’argento nel quattro di coppia a Pechino) – Ora lavoro come Direttore Impianti della Canottieri Padova ma mi sto tenendo in forma”.

“Abbiamo intrapreso una precisa direzione con il CT Verdonkschot e i primi risultati sono soddisfacenti – dice Gaby Bascelli – Io e le mie compagne crediamo in lui e continuiamo a impegnarci affinché si possa raggiungere obiettivi importanti e, parallelamente, creare la cultura del canottaggio femminile”.

Paola Protopapa e Luca Agoletto scaldano i muscoli per la prima regata Adaptive.
“In primo luogo, da testimonial ICS, sono felice per la concretizzazione di quest’accordo con la Federazione Italiana Canottaggio: ringrazio Andrea Cardinaletti per la sua sensibilità e la sua capacità di creare spirito di squadra”  è il pensiero di Paola Protopapa.
“La concorrenza in Nazionale c’è sempre, remo e mi alleno per arrivare al top e sfidare gli inglesi in Nuova Zelanda” ribatte Luca Agoletto.

Saranno due gli equipaggi che parteciperanno alle Olimpiadi giovanili di Singapore dal 14 al 26 agosto: azzurrini e azzurrine (under 18) porteranno il nome della Federazione Italiana Canottaggio nella specialità del ‘due senza’. 

La Nazionale Junior vivrà poi il suo Mondiale a Racice (Repubblica Ceca) dal 4 all’8 agosto, appuntamento che  sarà preceduto dalla Coupe de la Jeunesse di Hazewinkel (Belgio) sabato 31 luglio e domenica 1 agosto. Per la Nazionale Under 23, il clou è a Brest (Bielorussia) dal 22 al 25 luglio.  
Attesa anche per i Mondiali Universitari, in Ungheria a Szeged (13-15 agosto), e per i Mondiali Coastal Rowing in programma a Istanbul (Turchia) dal 22 al 24 ottobre.

La World Rowing Master Regatta si terrà a St. Catherines in Canada dal 2 al 5 settembre.

A proposito del Memorial d’Aloja che vede come sempre la FIC al fianco del Comune e della Provincia di Terni e arriva quattordici giorni dopo il primo Meeting Nazionale, la regata internazionale di Piediluco si aprirà venerdì pomeriggio (ore 16) con le batterie e sarà caratterizzata dalla partecipazione di 21 nazioni: Albania, Brasile, Croazia, Egitto, Georgia, Grecia, Irlanda, Italia, Messico, Newcastle University (Gran Bretagna), Paraguay, Portogallo, Repubblica Ceca, Serbia,  Spagna, Sudan, Svezia, Tunisia, Uzbekistan e Venezuela.

Novità del 2010 è il FISA Camp, in pieno svolgimento con la partecipazione di atleti provenienti dai paesi remieri in via di sviluppo a sancire la collaborazione tra FIC e FISA: Brasile, Georgia, Messico, Paraguay, Svezia, Sudan e Venezuela.
”Siamo veramente orgogliosi per il rapporto sviluppato con il Comune di Terni  – spiega il presidente federale Enrico Gandola – Questo FISA Camp nasce dagli incontri avvenuti in occasione dell’ultima edizione del Memorial d’Aloja ed è uno dei passi compiuti per restituire all’Italia un’importante dimensione internazionale grazie anche ai buoni rapporti instaurati con la FISA”.
Al battesimo della stagione internazionale azzurra, oltre al presidente ICS Cardinaletti e al Direttore Generale ICS Maria Lucia Candida, erano presenti anche Rossana Ciuffetti (resp. preparazione olimpica Coni), Carlo Mornati (preparazione olimpica Coni), Renato Bartolini (assessore allo sport Comune di Terni e presidente del COL Memorial d’Aloja) e Benito Montesi (Provincia Terni).

L’Italia (110 atleti al via) ufficializzerà gli equipaggi giovedì 22 aprile al termine dei raduni di settore in corso di svolgimento a Piediluco. La formula della manifestazione, nata per ricordare lo storico presidente federale Paolo d’Aloja che segnò la svolta del canottaggio italiano tra gli anni Settanta e Ottanta, prevede due giornate di batterie (venerdì pomeriggio e sabato pomeriggio) e due giornate di finali (sabato mattina con diretta su Rai Sport Più dalle 9.15 alle 12.30 e domenica mattina con inizio delle finali alle ore 9). Una settimana dopo (1-2 maggio) esordirà la Nazionale Adaptive che a Gavirate (Varese) affronterà una regata internazionale caratterizzata dalla presenza di equipaggi provenienti da 9 nazioni. In Italia il canottaggio mondiale tornerà il 14 novembre con la Silver Skiff di Torino griffata Reale Società Canottieri Cerea.

 

TUTTI I CONVOCATI PER IL MEMORIAL D’ALOJA

SENIOR MASCHILE (32 atleti – CT Giuseppe De Capua)

Alessandro Addabbo (Posillipo), Luca Agamennoni (Fiamme Gialle), Romano Battisti (Fiamme Gialle), Sergio Canciani (Fiamme Gialle), Vincenzo Capelli (Aniene), Lorenzo Carboncini (Fiamme Oro), Matteo Castaldo (Canottieri Napoli), Dario Dentale (Aniene), Francesco Fossi (Fiamme Gialle), Pierpaolo Frattini (Aniene), Andrea Lenzi (Gavirate), Raffaello Leonardo (Aniene), Simone Martini  (Trieste), Domenico Montrone (Fiamme Gialle), Niccolò Mornati (Aniene), Andrea Palmisano (Aniene), Mario Palmisano (Canottieri Napoli), Mario Paonessa (Fiamme Gialle), Luca Parlato (Stabia), Michele Peretti (Gavirate), Enrico e Paolo Perino (Murcarolo), Lorenzo Porzio (Aniene), Simone Raineri (Fiamme Gialle), Marco Resemini (Fiamme Gialle), Leopoldo Sansone (CRV Italia), Alessio Sartori (Fiamme Gialle), Jean Smerghetto (Lazio), Matteo Stefanini (Fiamme Gialle), Andrea Tranquilli (Fiamme Gialle), Simone Venier (Fiamme Gialle), Daniele Zona (Lavoratori Terni).

SENIOR FEMMINILE (10 atlete – CT Josy Verdonkschot)

Gabriella Bascelli (Lazio), Sara Bertolasi (Varese), Valentina Calabrese (Gavirate), Camilla Espana (Aniene), Samantha Molina (Marina Militare), Marta Novelli (Fiat), Gaia Palma (Fiat), Elisabetta Sancassani (Fiamme Gialle), Laura Schiavone (Irno), Claudia Wurzel (Lario).

PESI LEGGERI MASCHILE (20 atleti – CT Giuseppe Polti)

Stefano Basalini (Forestale), Lorenzo Bertini (Fiamme Oro), Andrea Caianiello (Fiamme Oro), Daniele Danesin (Forestale), Luca De Maria (Fiamme Oro), Armando Dell’Aquila (Fiamme Oro), Salvatore Di Somma (Fiamme Gialle), Fabrizio Gabriele (Fiamme Oro), Gennaro Gallo (Marina Militare), Martino Goretti (Fiamme Oro), Livio La Padula (Fiamme Oro), Elia Luini (Aniene), Bruno Mascarenhas (Canottieri Roma), Marcello Miani (Ravenna), Luca Motta (Armida), Francesco Rigon (Sile), Pietro Ruta (Marina Militare), Franco Sancassani (Marina Militare), Giorgio Tuccinardi (Forestale), Jiri Vlcek (Fiamme Oro).

PESI LEGGERI FEMMINILE (7 atlete – CT Josy Verdonkschot)

Debora Battagin (Monate), Erika Bello (Lazio), Enrica Marasca (Marina Militare), Laura Milani (Fiamme Gialle), Giulia Pollini (Cernobbio), Carola Tamboloni (CUS Pavia), Eleonora Trivella (Viareggio).

UNDER 23 MASCHILE (19 atleti – CT Antonio Baldacci)

Rosario Agrillo (Fiamme Oro), Gabriele Cagna (Eridanea), Francesco Cardaioli (Canottieri Padova), Massimiliano Landi (Fiamme Gialle), Emanuele Liuzzi (Savoia), Cristian Papa (Gavirate), Simone Ponti (Canottieri Napoli), Federico Ustolin (Saturnia), Giuseppe Vicari (Ravenna). Pesi Leggeri: Davide Babboni (Marina Militare), Enrico Bertolino (Cerea), Leonardo Boccuni (Elpis), Andrea Cereda (Tritium), Pietro Gorgoglione (Barion), Marcello Nicoletti (Moto Guzzi), Matteo Pinca (Moto Guzzi), Filippo Rossi (Armida), Tommaso Sacchini (Pontedera), Alin Zaharia (Armida).

JUNIOR MASCHILE (13 atleti – CT Claudio Romagnoli)

Vincenzo Abbagnale (Stabia), Mauro Acerra (Lazio), Matteo Baluganti (Pontedera), Marco Di Costanzo (Posillipo), Marco Ferracci (Lavoratori Terni), Simone Macrì (Corgeno), Michele Manzoli (Baldesio), Edoardo Margheri (Baldesio), Simone Molteni (Menaggio), Matteo Mulas (Lavoratori Terni), Bernardo Nannini (Firenze), Massimiliano Rocchi (Lazio), Pietro Zileri (Firenze).

JUNIOR FEMMINILE (9 atleti – CT Josy Verdonkschot)

Cecilia Bellati (Canottieri Padova), Elena Coletti (Circolo Lavoratori), Giada Colombo (Tritium), Francesco Contini (Gavirate), Sara Magnaghi (Moltrasio), Laura Martin (Gavirate), Gaia Marzari (Lario), Silvia Torsellini (Gavirate), Marta Vannini (Velocior).

 


 

Foto & Video

Prossime Regate

  • Gavirate - 17-19/05/2019
    Regata Internazionale Pararowing
    Sunday final results
    Saturday heat results
    Saturday final results
    Friday heat results
  • Essen - 18-19/05/2019
    European Rowing Junior Championships
    RISULTATI E START LIST
    LIVE STREAMING (WorldRowing.com)
    Tabella Riassuntiva Risultati Azzurri
  • Gavirate - 18-19/05/2019
    Meeting Nazionale Giovanile e Internazionale Master
    Meeting Nazionale Giovanile e Master
    RISULTATI GARE
    Equipaggi Regionali
    RISULTATI GARE
  • Naro - 18-19/05/2019
    Meeting Nazionale Giovanile e Master
    Meeting Nazionale Giovanile e Master
    RISULTATI GARE
    Equipaggi Regionali
    RISULTATI GARE
  • San Benedetto del Tronto - 19/05/2019
    Coastal Rowing - XII Edizione Trofeo Challenger "Adriatic Cup" ANNULLATA PER PREVISIONI DI MALTEMPO
  • Marina di Massa - 21-25/05/2019
    Festa dello Sport scolastico
    Statistica Equipaggi gara
    Elenco Equipaggi Iscritti
    PROGRAMMA GARE
    TABELLA ORARI PREVISTI

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.