La FIC insieme a Legambiente per abbracciare il Lambro


ROMA, 27 febbraio 2010 - Il fiume Lambro nel cuore dello sport, nel cuore del canottaggio italiano. All’appello del Direttore Generale Legambiente Rossella Muroni, risponde immediatamente il Presidente Federale Enrico Gandola. “Noi ci siamo”.

Il Lambro nasce dai monti del gruppo del San Primo in provincia di Como e, dopo un tragitto di 130 chilometri, confluisce a sinistra nel Po. Prima attraversa la Vallassina, a Erba si immette nel lago di Pusiano, entra in Brianza, attraversa la zona est di Milano, passa per Lodi e Pavia.
 
In queste ore, molti abitanti della Lombardia esprimono il loro dolore per la “selvaggia aggressione al fiume Lambro, alle sue sponde, al fragile ecosistema che faticosamente stava cercando di recuperare la sua vitalità dopo decenni di inquinamento”.

La catastrofe ecologica mobilita migliaia di volontari impegnati tutti quanti nel tentativo di limitare i danni causati dal riversamento nel fiume di tonnellate di sostanze oleose.

L’onda nera di idrocarburi, partita martedì dalla ex raffineria di Villasanta in provincia di Monza, si sta lasciando alle spalle una terribile devastazione ecologica.

Nelle prossime settimane il Lambro sarà pieno di macchie oleose e inquinato dagli scarichi del depuratore fuori uso di Monza.

Abbiamo firmato subito l’appello lanciato da Legambiente affinché il fiume venga restituito pulito anche se sappiamo che per rimediare un simile disastro ci vorrà un lavoro lungo anni – spiega Gandola – Il mondo remiero esprime la sua solidarietà e vicinanza alle popolazioni che si affacciano sul percorso del Lambro. Il nostro è uno sport dalle forti connotazioni ambientali ed ecologiche e non vorremmo mai trovarci in situazioni in cui l’inquinamento possa limitare la nostra attività. Purtroppo anche alcune società sono già o saranno presto interessate da questo terribile fenomeno: la Federazione è pronta a intervenire nel limite delle sue possibilità per sostenere le loro eventuali esigenze”.

Prossime Regate

  • EUPILIO - 20-22/09/2019
    Campionato Italiano di Societa Gran Premio Giovani Trofeo delle Regioni Cadetti e Ragazzi Meeting Nazionale Allievi e Cadetti Master
    Campionato Italiano di Società
    Statistica Equipaggi gara
    Meeting Allievi Cadetti Master
    Statistica Equipaggi gara
    GP dei Giovani
    Statistica Equipaggi gara
  • COMO - 28/09/2019
    Regata Internazionale Villa d'Este
  • ROMA - 28/09/2019
    Regata promozionale del Centenario
  • PESCARA - 27-29/09/2019
    Campionato Italiano Coastal Rowing Senior Campionato Italiano Coastal Rowing Master Campionato Italiano Sprint di Coastal Rowing
  • CROTONE - 26-29/09/2019
    FASE Nazionale Trofeo CONI

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.