L’adaptive Varesano è di bronzo in Portogallo


COMO, 27 novembre 2010 - La Canottieri Lario, come le altre società del Lago di Como punta molto naturalmente sullo sviluppo del Centro remiero di Eupilio. Il presidente Enzo Molteni, il vice Maurizio Ballabio e il presidente della sezione disabili Paolo Tornari hanno avviato il mese scorso un progetto di promozione dell’adaptive rowing (canottaggio per i disabili) proprio nell’Erbese, anche grazie a un contributo dell’assessorato ai Sevizi Sociali della Provincia di Como, retto da Simona Saladini.

Un contributo alla sezione adaptive della Canottieir Lario è arrivato anche da Confindustria Como, del presidente Ambrogio Taborelli finalizzato alla trasferta dell’azzurro diciassettenne ospite dell’istituto Villa Santa Maria di Tavernerio, Luca Varesano. Luca è in Portogallo per i Mondiali di Indoor Rowing con l’allenatore e terapista Fausto Panizza e venerdì mattina ha centrato il suo primo obiettivo internazionale. Ha ottenuto infatti uno splendido bronzo sui 500 metri con il tempo di 1’35”. Quella di Luca è al momento l’unica medaglia della spedizione azzurra, ma le gare in programma avranno oggi il loro momento clou.
 

Paolo Annoni
Ufficio Stampa Canottieri Lario

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.