Vogando oltre il limite: Ambrogio Marzoli


ROMA, 22 novembre 2010 - A molti è sfuggito ma è giusto evidenziare questa bella storia come esempio per le giovani leve e per chi ha a cuore i valori del canottaggio, disciplina che aiuta uomini e donne di ogni età a superare i propri limiti.

Ieri il capovoga del quattro di coppia Master over 42 del misto Canottieri Varese-Rowing Club Genovese era Ambrogio Marzoli, 62 anni non vedente dall’età di 22 a causa di una retinite pigmentosa. E’ il compagno di barca Matteo Memoli, 55 anni in forza al Rowing Club Genovese, a tracciarne il profilo. “Io e i miei compagni Pasquale D’Alba e Guido Zocchi siamo molto felici per quest’esperienza. Ambrogio è una persona stupenda, dotato di una straordinaria forza di spirito e anche fisica. Ieri ha trasportato la barca insieme a noi dopo aver apportato alcuni accorgimenti per superare ogni eventuale difficoltà: per esempio, ha pensato di mettere un elastico con nodo ai manicotti per rilevare la corretta posizione del remo. Aveva con sé anche un marsupio con le chiavi per regolare la barca, un’attenzione e un’organizzazione che mi ha davvero colpito. In gara, poi, ha dato tutte le sue energie: il mio compito è stato quello di dargli ogni tanto qualche indicazione per un passo costante”.

Per la cronaca, la barca varesino-genovese si è classificata al sesto posto chiudendo la propria prova in 25’57’’90. Niente male per un equipaggio dall’età media di quasi 59 anni   

 

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.