1^ Regata Nazionale di Fondo: le dichiarazioni dei protagonisti


GAVIRATE, 21 novembre 2010 - “E’ stata più lunga e dura del previsto. Sono riuscita a conquistare una vittoria molto importante, desidero dedicarla a mia mamma. Paola e Veronica sono due grandissime atlete, in questo caso la differenza l’ha fatta il mio passo di gara che si è rivelato più proficuo”. Arianna Ragnoli (D’Annunzio) è uno dei tanti volti felici dopo la prima prova di Gran Fondo Varese-Gavirate.

“Il freddo e la pioggia hanno segnato l’andamento di questa regata – commenta Paola Gelpi (Lezzeno), seconda nel singolo Ragazze – Complimenti ad Arianna, è stata molto brava a interpretare tutte le difficoltà di questo percorso”.

Davide Mumolo (Elpis) chiude il cerchio: Gavirate-Varese o Varese-Gavirate, il discorso non cambia. “Che anno! Nel 2009 la mia favola iniziava proprio con il successo nella prima tappa di Gran Fondo e quest’anno mi sono ripetuto nonostante i problemi di direzione. E’ stata questa la mia ultima gara nella categoria Ragazzi”. Gli fa eco Luca Lovisolo, secondo per la Canottieri Cerea. “Confermo quanto detto da Mumolo sulla necessità di rimanere sempre concentrati sulla direzione: io comunque gareggerò nella categoria anche il prossimo anno e mi impegnerò per migliorare ulteriormente”.

Il due senza Ragazzi va alla Canottieri Limite e Tommaso Borsini spiega il perché della vittoria centrata insieme a Sasha Puccioni. “Non ci siamo mai disuniti nell’arco di tutti e sei i chilometri, sono molto contento per aver iniziato la Coppa Italia nel migliore dei modi”.

“Una bella esperienza, ci sta ogni tanto perdere”: così Giorgia Lo Bue inquadra la seconda posizione nel due senza Junior della Canottieri Palermo (in barca anche la sorella Serena) dietro il CUS Torino.

Io e Marius siamo partiti molto tranquilli, abbiamo poi martellato i nostri avversari sul passo di gara – aggiunge Carlo Stradella (Canottieri Lario) – Il nostro due senza? Un punto di partenza, quest’anno ci lavoreremo molto di più rispetto all’ultima stagione”.

Leonardo Boccuni vince il singolo Senior e commenta così: “Mi sto divertendo molto, questa vittoria rappresenta la continuità dopo la buona prova del Silver Skiff. Il mio tecnico Walter Bagliano mi sprona sempre ad affrontare ogni impegno con il massimo della serietà. Adesso penso al prossimo raduno under 23 di Piediluco”.
 

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.