Workshop “Marketing sportivo e nuove tecnologie”
 Roma, 29 ottobre 2010


ROMA, 13 ottobre 2010 - La Scuola dello Sport organizza a Roma un nuovo appuntamento di formazione dedicato al marketing e alle nuove tecnologie in ambito sportivo.

Il Workshop, organizzato in partnership con Atleticom, sarà l’occasione per fotografare quali sono le esperienze più innovative nel campo della tecnologia applicata alle organizzazioni sportive grazie al contributo di esperti e testimonial del mondo sportivo e imprenditoriale.

Dopo un introduzione del Prof. Roberto Venturini (Luiss Business School e la Sapienza), interverranno: Cristiano Habetswallner (TIM), Alessandro Allara (Bwin Italia), Andrea Balestrieri (Ceo Sdam srl), Mauro Facondo (Docente Luiss), Marco Meneschincheri (FIT).

Oggi più che mai la tecnologia si mette al servizio dello sport, in tutte le sue forme, con innovazioni tecnologiche che migliorano le performance sia dal punto di vista tecnico che da quello gestionale e organizzativo. La progettazione, la produzione, la vendita, la promozione e la commercializzazione dello sport si sviluppano soprattutto attraverso sistemi innovativi che vedono impegnati nello sviluppo grandi aziende e broadcaster.

Le nuove tecnologie digitali con le relative potenzialità di diffusione e di interattività possono arrivare anche a modificare le regole del gioco, i tempi di svolgimento, i calendari, il dosaggio e la qualità della informazione sportiva. Allo stesso tempo lo sport è considerato un contenuto privilegiato dai nuovi media e anche un efficace veicolo di promozione per le imprese industriali e di servizi, per questo la tecnologia è alla continua ricerca di soluzioni innovative che possano essere applicate agli sport (lettura tecnica del miglioramento delle performance attraverso dei software che realizzano delle analisi scientifiche) o a tutto ciò che ruota intorno al mondo sportivo (tv, web, competizioni o eventi).

Consultare il programma del workshop

Segnaliamo al Segretario che può indicare alla nostra Segreteria didattica (sds_segreteria@coni.it) i nominativi dei Collaboratori federali che potranno partecipare al Corso secondo la seguente scontistica:
• 1 iscritto: euro 200,00 (invece di euro 360,00)
• 2 iscritti: versando una sola quota di iscrizione (pari a euro 360,00 – ovvero 180,00 euro cad.)

Le iscrizioni devono essere effettuate entro il 27 ottobre attraverso l’apposito modulo presente sul nostro sito web.
 
Saremmo lieti se fosse inoltre possibile divulgare la notizia alle Società affiliate e ai Tesserati tramite i vostri canali (pagina web o newsletter); a loro riserviamo lo sconto del 10% (325,81 euro).

Per ulteriori informazioni sul Workshop potete contattare la d.ssa Valentina Villani (0636859227).

Prossime Regate

  • Casale Monferrato - 20/01/2019
    Campionato Piemonte Indoor Rowing
    RISULTATI GARE
  • Olbia - 20/01/2019
    Regata Regionale Fondo Remiamo in Gallura
  • Pisa Navicelli - 26-27/01/2019
    Campionato Italiano di Gran Fondo e Regata Nazionale di Gran Fondo

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.