Grande prova degli equipaggi impegnati nel Palio in Divisa


LUINO, 27 luglio 2010 - La terza edizione della sfida remiera riservata alle Forze di Polizia ed ai Corpi Militari e Civili in divisa, organizzata dalla Canottieri Luino, in collaborazione con Luino Pro-loco, A.V.A.V. Associazione Velica Alto Verbano, Salvataggio Sub Alto Verbano, e con il Patrocinio della Provincia di Varese e del Comune di Luino, verrà certamente ricordata per le condizioni “marine” del Lago Maggiore.

E’ stata una giornata impegnativa quella di sabato 24 luglio per i sei armi partecipanti; iniziata nella mattinata con le batterie eliminatorie, già caratterizzate dal vento e dalle onde, è culminata con la finale disputata nel pomeriggio con le acque del lago che ribollivano sotto l’effetto del vento da nord che era aumentato di intensità con il passare delle ore. La decisione definitiva di non sospendere la regata, che ha trovato concordi organizzatori, terna arbitrale e concorrenti, è stata favorita dall’importante sistema di sicurezza e soccorso in acqua predisposto per la manifestazione.

Per contro ne ha beneficiato lo spettacolo fornito dalle coloratissime imbarcazioni del Coastal Rowing Center di Luino che solcavano le onde, l’entusiasmo ed il coinvolgimento del numeroso pubblico presente e le emozioni vissute dagli equipaggi, il tutto racchiuso in una cornice paesaggistica incantevole.
Esaurita la fase eliminatoria che ha visto l’esclusione degli equipaggi dei Vigili del Fuoco Comando Provinciale Verbano Cusio Ossola (Massimo Polato, Stefano Palmulli, Gianluca Lupato, Carmelo Spadaro, Giuseppe Gosi timoniere) e della Protezione Civile Valtravaglia (Christian Albertoli, Jean Marc Albertoli, Angelo Maggi, Paolo Amoruso, Valeria Miglierina timoniere) l’attenzione si è concentrata sull’attesissima finale dalla quale veniva esentato, per motivi di sicurezza, l’equipaggio meno esperto della Croce Rossa Italiana (Stefano Pasta, Andrea Volontè, Daniele Grilli, Matteo Volontieri, Simona Spozio timoniere) classificato comunque al quarto posto.
Motivi di sicurezza hanno altresì consigliato di sospendere l’esibizione dell’unico equipaggio femminile iscritto appartenente alla Protezione Civile di Luino (Flor Troletti, Cinzia Donno, Valeria Miglierina, Paola Villa, Annalisa Castelnuovo timoniere) al quale va il merito di aver aperto un “nuovo fronte” che auspichiamo possa svilupparsi nelle prossime edizioni.

In fase di partenza l’esperienza del Presidente di Giuria, l’arbitro internazionale Angelo Petoletti, ha consentito veloci manovre di allineamento, nonostante l’intensità del moto ondoso, e…. subito il via! Grande battaglia sin dalle prime palate tra i tre equipaggi finalisti che hanno dovuto lottare non poco, oltre che con gli avversari, con le onde e la forza del vento in un susseguirsi di colpi di scena ed avvicendamenti in testa che hanno mandato in visibilio il pubblico e lo speaker della manifestazione.

Alla prima boa l’equipaggio della Protezione Civile di Luino (Paolo Zanini, Antonio Magarò, Emanuele Brocchieri, Luca Manzo, Silvio Zocchi timoniere) arriva per primo, ma sbaglia e passa all’interno ed è costretto a fermarsi per cedere il passo agli altri equipaggi accumulando notevole distacco. Prende la testa della regata l’equipaggio della Compagnia Carabinieri di Luino (Massimo Ugolotti, Gian Luca Zonca, Raffaele Donadio, Dario Molino, Melchiorre Cordaro timoniere) che alla seconda boa vira troppo largo consentendo all’equipaggio della Compagnia della Guardia di Finanza di Luino (Alessandro Del Ferraro, Gianni Cimirro, Danilo Segretario, Giuseppe Corallo, Fabio Tempesta timoniere) di passare per primo in virata ed assumere temporaneamente il comando della regata con l’equipaggio della Protezione Civile in pieno recupero. Nel secondo giro, a causa dell’oggettiva difficoltà di manovra, un abbordaggio tra gli equipaggi dell’Arma e delle Fiamme Gialle consentiva alla Protezione Civile di riprendere saldamente la testa della regata e di concludere, nonostante la penalizzazione di 30 secondi per il salto di boa, al primo posto questa spettacolare edizione del Palio. Meritatissimo secondo posto per l’equipaggio dei Carabinieri con quello della Guardia di Finanza giunto ottimo terzo.

Le “rivalità” in barca hanno lasciato poi il posto allo scambio di reciproche congratulazioni dei partecipanti durante la simpatica ed amichevole cerimonia di premiazioni tenutesi in serata al Parco Ferrini. Alla presenza del Sindaco di Luino Avv. Andrea Pellicini, dell’Assessore allo Sport della Provincia di Varese Dott. Giuseppe De Bernardi Martignoni, del Presidente del Coni Fausto Origlio, del Consigliere Regionale di Federcanottaggio Leonardo Binda, del Presidente dell’A.V.A.V. Dott. Alberto Fiammenghi, del Presidente di Luino Pro-Loco Adriano Giannini sono stati premiati gli equipaggi con le ambite medaglie ed una maglietta, offerta da Asscom Luino, a ricordo di questo evento. Il Presidente della Canottieri Luino Luigi Manzo ha voluto altresì consegnare una coppa ed una medaglia ai Comandanti intervenuti, Cap. D’Aveni e Maresciallo Castellano dei Carabinieri, Luogo Tenente Invidia della Guardia di Finanza, al Presidente della Protezione Civile geom. Parapini ed al Responsabile della Croce Rossa dr. Calza a suggello di un particolare e significativo momento di incontro e di amicizia tra Associazioni, Territorio e professionisti ed operatori in divisa. Particolarmente gradita dal Presidente Manzo l’omaggio, da parte dell’equipaggio delle Fiamme Gialle, della divisa di regata che ha dichiarato conserverà tra le cose più care insieme all’altrettanto bella divisa di regata regalata l’anno scorso dall’Arma dei Carabinieri.

A tutti i concorrenti un plauso per il coraggio nell’affrontare condizioni così severe e la maestria dimostrata nel governare il vento e le onde nonostante la limitata esperienza sulle imbarcazioni da Coastal Rowing che, ancora una volta hanno dimostrato, le loro eccezionali qualità in acque mosse e particolarmente turbolente.
Ed ora non resta che ritrovarsi il prossimo anno per nuove “battaglie”, con l’augurio che…..vinca il migliore!

Foto C.Cecchin ©
 

Antonella Manzo
Canottieri Luino

 

Foto & Video

Prossime Regate

  • POZNAN - 21-23/06/2019
    Rowing World Cup II
    LIVE TRACKER (WorldRowing.com)
    Tabella Riassuntiva Risultati Azzurri
    Daily Results Summary 23/06
    Il Medagliere
  • FIRENZE - 22/06/2019
    3^ prova Toscana sprint
  • TRIESTE - 22/06/2019
    6^ Regata Internazionale dell'Europa Unita
  • SENISE - 22/06/2019
    Regata Regionale Promozionale RECUPERO GARA ANNULLATA DEL 12/05
  • SABAUDIA - 22/06/2019
    TROFEO CONI - Fase Regionale
  • SAN BENEDETTO DEL TRONTO - 23/06/2019
    Coastal Rowing - XII Edizione Trofeo Challenger "Adriatic Cup" (FUORI PROGRAMMA) recupero gara annullata del 19/05
  • TRIESTE - 23/06/2019
    Regata Regionale Sprint
    RISULTATI GARE
  • FIRENZE - 23/06/2019
    Regata regionale sprint Master (FUORI PROGRAMMA) ANNULLATA
  • CORGENO - 23/06/2019
    Regata Regionale Valida d'Aloja
    Risultati gare
  • SENISE - 23/06/2019
    Regata Regionale Valida Montù e d'Aloja
  • NAPOLI - 23/06/2019
    Regata Regionale Valida Montù e d'Aloja
  • SABAUDIA - 23/06/2019
    Regata Regionale Valida Montù e d'Aloja
    RISULTATI Domenica
  • TORINO - 24/06/2019
    Regata Regionale Promozionale di San Giovanni
  • MUGGIA - 26/06/2019
    TROFEO CONI - Fase Regionale
  • ROMA - 29/06/2019
    Regata Regionale Promozionale Coppa della Girandola
  • RAVENNA - 29-30/06/2019
    Campionati Italiani Ragazzi, Under 23 ed Esordienti

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.