Federico Egidi, Ottimo lavoro nella prevenzione degli infortuni


BRIVE LA GAILLARDE (FRA), 03 agosto 2009 – “Li ho trovati in buona forma”: così il trentacinquenne dottor Federico Egidi battezza la Nazionale Junior.
Specializzazione alla Sapienza e stretta collaborazione con l’Istituto Scuola Medicina dello Sport, vive a contatto con tutti gli atleti le Paralimpiadi di Pechino 2008 e attualmente si occupa anche della Nazionale maschile di hockey su prato.
“Ho notato un bel lavoro preventivo in termini di sovraccarichi e infortuni e pertanto mi complimento con i loro tecnici: i ragazzi sono stati istruiti su una buona attività di allungamento, su ll’importanza di un buon riscaldamento e di un buon recupero”.
Egidi passa al discorso alimentazione. “In questo campo i ragazzi avrebbero bisogno di un’educazione più accurata, al di là delle linee generali che si possono dare durante il raduno e il Mondiale: è responsabilità del settore medico e quindi mi chiamo in causa affinchè in futuro tutto ciò accada”.
Alimentazione al raduno . “Occorre bilanciare le proporzioni dei vari componenti tra carboidrati, proteine e grassi controllando che gli atleti non abusino con ciò che possono comprarsi”.
Con la Nazionale Egidi ha portato avanti un incontro costruttivo e istruttivo: con lui Stefano Vassallo, 30 anni fisioterapista e al servizio della Nazionale di basket.
“Ci siamo visti a inizio stagione, ho voluto dare informazioni complete e sono state immediatamente recepite: parliamo di un gruppo molto disponibile nell’ascoltare gli allenatori e lo staff medico”.
Sui problemi affrontati quest’anno, Egidi si sofferma su “sovraccarico, lombalgie, problemi muscolari: rientra nel tipo di attività svolte da questi giovani che, voglio sottolinearlo ancora, ti ascoltano molto e generalmente fanno ciò che gli dici di fare”.
Attenzione anche alle normative anti-doping.
“Mi riallaccio al discorso di una seria attenzione e considerazione di ogni aspetto relativo alla vita remiera: serve comunicare sempre ogni tipo di farmaco che i ragazzi prendono e, nel nostro caso, devo dire che le società riferiscono puntualmente anche i farmaci non inseriti nella normativa”.

 

•   Clicca per lo Speciale sui Mondiali Juniores 2009 >

 

 

 

Prossime Regate

  • EUPILIO - 10/08/2020
    Selezioni Campionati Europei Under 23
    RISULTATI
  • PARTINICO - 29-30/08/2020
    Regata Regionale valida Montu e d'Aloja ANNULLATA
  • PADOVA - 30/08/2020
    Regata Regionale chiusa Valida d'Aloja e Montu (Campionato Regionale U15)
  • SASSOCORVARO - 30/08/2020
    Regata Regionale aperta valida Montu e d'Aloja deroga percorso su. 1.500 mt.

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.