Tutti assieme appassionatamente


Varata la formazione dell’otto presidenziale. Sabato 5 dicembre la prima uscita in acqua per saggiare le possibilità di un equipaggio di appassionati. Al timone Giulia Benigni allenatrice del CC Aniene

Di Pino Lattanzi
Print Manager Row Force One

ROMA, 05 dicembre 2009 - Stefano Mossino, Antonio Bassi , Antonio Giuntini, Fabio Patrignani, Lorenzo D'Arrigo, Pino Lattanzi, Roberto Rizzi, Stefano Bellio, tim. Giulia Benigni: è nato un equipaggio! Riusciranno i nostri eroi con l’aiuto di Leonardo Binda e della sua DI-BI nell’impresa di promuovere il canottaggio?
L’impegno c’è, la voglia di ben figurare pure, ma quello che più conta sono tutti in barca per autentica passione. Il remo è uno sport che ti prende e non ti lascia: sentire scivolare la barca è un piacere ineguagliabile. Il ritmo regolare della palata, l’assieme, la spinta omogenea ti fanno sentire equipaggio.
E’ questo l’obiettivo dell’iniziativa Row Force One: far sentire realmente sulla stessa barca l’intera Consulta senza esclusione di nessuno. Qui sta il nocciolo della questione: per operare bene per il canottaggio italiano occorre conoscersi, occorre sentirsi realmente equipaggio.
E’ quello che l’otto presidenziale cercherà di fare domenica prossima durante lo svolgimento della seconda prova delle regate nazionali di fondo. Il programma della giornata di sabato si presenta subito impegnativo: arrivo, barca in acqua, allenamento sotto l’occhio vigile di Giulia Benigni e Riccardo Dezi, pasto frugale e incontro con la città di Roma.
La sera tutti a cena ospiti del Circolo Canottieri Salaria. Si è pensato anche agli accompagnatori: una perfetta accoglienza vuole esprimere anche il massimo dell’ospitalità. Il Campidoglio accoglierà i Presidenti e l’abbraccio di secoli di storia, nella magica cornice della piazza di Michelangelo, sancirà il benvenuto della “città eterna” ai componenti della Row Force One.”Asylum” è l’antico nome di questa piazza che aveva proprio questa funzione, d’altra parte non si può regatare a Roma senza entrare nel mito che avvolge ogni angolo della Capitale.
Ma va anche sottolineato l’entusiasmo e la disponibilità di Giovanni Luigi Sotis, Presidente del Circolo Canottieri Salaria: da perfetto padrone di casa seguirà i nostri Presidenti in tutte le fasi della manifestazione. Il CC Salaria è un giovanissimo sodalizio, ma si sta già imponendo come protagonista dello sport romano. I suoi impianti sono all’avanguardia e rappresentano una realtà consolidata.
In ogni caso già dalla prima uscita l’equipaggio vestirà body, sottomaglia e berretto con il logo Row Force One con la speranza che questa iniziativa, tra il serio e il goliardico, possa avere la simpatia e il consenso di tutti.

 
   
   
   

 

         

 

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.