Regionali Campania: Ilva protagonista tra i giovani

Il Campionato Regionale Campano si è disputato a Lago Patria, assenti molti 'big' del canottaggio nazionale impegnati nella preparazione pre-olimpica. Inoltre molti equipaggi sono in preparazione per i prossimi Campionati Italiani, e sono quindi ancora sotto carico atletico.
Nonostante ciò, le gare sono state come al solito molto combattute e spettacolari, a testimoniare la grande vitalità del canottaggio campano sia nei settori maggiori che in quelli giovanili. Assenti molti big in preparazione pre-olimpica, l'interesse maggiore si è spostato sui giovani, dalla categoria junior alle categorie giovanili. Molte conferme in questi settori, ed alcune novità interessanti: tra queste spicca il titolo regionale nel singolo Ragazzi femminile conquistato da Federica Febbraio, la fortissima atleta dell'Ilva Bagnoli al primo anno della categoria. Iniziato da pochi mesi l'allenamento come singolista, ha mostrato già nelle gare di Piediluco, all'inizio della preparazione, una netta progressione nella graduatoria nazionale, ed oggi sembra pronta per ambire ad un piazzamento ai vertici nei prossimi Campionati Italiani.
Conferme sono venute dallo Stabia nell'otto, nel quattro con e quattro senza junior, nell'otto ragazzi e senior, nel due senza junior; dall'Italia, nel doppio junior e under 23 e nel quattro con ragazzi, gara bellissima e combattuta dove i vincitori si sono imposti nell'ordine su Posillipo, Tirrenia Todaro e Ilva, tutti in appena 12 secondi.
Per il Posillipo, da segnalare le vittorie nel doppio, due senza PL, due con e quattro di coppia e quattro senza senior. Il quattro di coppia ragazzi va all'Irno, mentre il Savoia vince nelle gare junior del quattro di coppia, due con, singolo femminile e doppio femminile. Tra i singolisti, va fortissimo Leopoldo Sansone che vince le gare senior e under 23, mentre Calamaro della Canottieri vince nella categoria ragazzi e fa il bis nel doppio con Murolo. Ancora la Canottieri vince il singolo junior con Di Mauro mentre a De Maria del Posillipo va il titolo PL.
Nelle categorie giovanili, dominio come sempre dell'Ilva Bagnoli, che ha conquistato quattro medaglie d'oro nella categoria allievi e cadetti. L'Ilva ha sbaragliato il campo conquistando il primo e secondo posto nel quattro di coppia allievi B, rispettivamente con gli equipaggi Scalzo-Esposito-Aprea-Peluso e Macciocchi-Gigante-Ricci-Arenga; ha vinto le due gare di doppio femminile allieve B, con Gigante B.-Iannuzzi e Pisacane-Di Sauro ed il doppio cadetti femminile con Rizzo-Soricelli. Per il Savoia belle vittorie nella categoria cadetti: nell'otto davanti all'Ilva, nel quattro di coppia davanti all'Italia e nel quattro senza davanti alla Canottieri. Molto bella la gara del quattro di coppia allievi C, dove i due fortissimi e collaudati equipaggi del Posillipo e dell'Italia, probabilmente i più forti d'Italia, si danno battaglia fino alla fine con la vittoria di quest'ultima, terzo un nuovo equipaggio dell'Ilva appena formato che figura ottimamente lasciando ben sperare per il futuro.

Nella foto: Federica Febbraio, campionessa regionale del singolo Ragazze (cliccare sull'immagine per ingrandirla)

Comunicato ILVA Bagnoli